fotogallery

Manchester, attentato al concerto di Ariana Grande – FOTO/VIDEO

L’ISIS rivendica l’attentato. Saffie, la vittima più giovane, aveva appena 8 anni.

Sono almeno 22 i morti accertati e oltre 50 feriti, ma il bilancio delle vittime dell’attentato al concerto di Ariana Grande alla Manchester Arena potrebbe salire.

Georgina Bethany Callander è la prima vittima identificata: aveva solo 18 anni.
Secondo la Farnesina, al momento non risultano italiani coinvolti.

La notte dell’orrore

Sono le 22,35 del 22 maggio quando un’esplosione ha creato attimi di puro terrore al termine dello show della cantante americana.
Un attacco kamikaze: dalle prime ricostruzioni, una bomba di chiodi fatta esplodere nell’area della biglietteria, dove il pubblico si affollava per uscire dall’Arena.
Subito attivati i mezzi di soccorso, mentre i tassisti hanno accompagnato a casa gratuitamente per tutta la notte i sopravvissuti della notte del terrore.

Illesa Ariana Grande, emotivamente distrutta secondo il suo portavoce.
“broken. from the bottom of my heart, i am so so sorry. i don’t have words”, ha twittato la cantante nel cuore della notte.

Attentato al concerto di Ariana Grande: è un attacco terroristico

L’attentato alla Manchester Arena sarebbe stato preannunciato via Twitter: la tesi sta rimbalzando in queste ore sulla piattaforma social, con centinaia di condivisioni di screenshot a partire da un account che sarebbe stato poi sospeso. L’immagine, con sfondo nero, hashtag #manchesterarena e richiamo al gruppo Stato islamico, sarebbe stata diffusa a partire dalle 18.42 di ieri sera: circa quattro ore prima dell’attentato al termine del concerto che ha provocato almeno 22 morti. L’account sospeso sarebbe @owys663: l’utente avrebbe pubblicato due messaggi, con il monito a non dimenticare la “minaccia” e con la frase “questo e’ terrore”.

Il primo ministro britannico Theresa May ha detto che il governo sta lavorando per stabilire “i dettagli completi di quello che viene trattato dalla polizia come un terribile attacco terroristico”.
Lei e gli altri candidati hanno sospeso la campagna elettorale per le elezioni britanniche dell’8 giugno.

La polizia ritiene che l’attentato sia opera di un kamikaze, morto a seguito dell’esplosione.

Arrestato un 23enne a Chorlton, nel sud di Manchester: “In relazione all’incidente alla Manchester arena, possiamo confermare che abbiamo arrestato un 23enne a South Manchester” ha twittato la polizia inglese.

Sui siti jihadisti si legge:”Le bombe dell’aviazione britannica sui bambini di Mosul e Racca sono tornate al mittente”.
Si tratta dell’attacco terroristico più mortale in Gran Bretagna dopo la strage della metropolitana di Londra nel 2005.

attentato al concerto di ariana grande (2) attentato al concerto di ariana grande (3) attentato al concerto di ariana grande (4) attentato al concerto di ariana grande (5) attentato al concerto di ariana grande (6) attentato al concerto di ariana grande (7) attentato al concerto di ariana grande (1)
<
>