attualita

Nasce in Sicilia il primo gioco da tavola della legalità

gioco da tavola della legalità

ROMA – Sarà presentato, questa mattina, nella palestra dell’Istituto Comprensivo Statale Renato Guttuso di Villagrazia di Carini (Pa), alla presenza delle massime autorità civili, del mondo della scuola e della stampa, il primo gioco da tavola della legalità, interamente realizzato da bambini, e prodotto e diffuso dalla Dia Communication Italia.

“Il Mondo dei valori”, un tabellone con 45 caselle di pensieri positivi e negativi, che gli alunni della II A, guidati dal professor Antonio Fundarò, hanno pensato e disegnato, e che consegnano ai giovani italiani, e non solo, nel giorno in cui si ricorda l’eccidio del giudice Giovanni Falcone, della moglie e degli uomini della scorta.

«Sulla scorta e sull’esempio degli uomini che hanno lasciato un’eredità indelebile nella storia del nostro Paese – ha dichiarato il dirigente prof. Luigi Cona, “Il Mondo dei lavori” dà ai giovani la possibilità pedagogica di associare alle parole un valore e ai valori delle azioni. Che sia nato in Sicilia, a pochi chilometri dal luogo della strage deve essere da monito contro coloro i quali pensano che non si può cambiare e che la Sicilia sia irredimibile».

<
>

Una copia del gioco sarà consegnata, simbolicamente, al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al Ministro della Istruzione Valeria Fedeli e al Presidente della Fondazione Giovanni Falcone, prof.ssa Maria Falcone.