attualita

Katy Perry ricorda vittime di Manchester durante un suo concerto

Roma – Katy Perry, durante una recente esibizione avvenuta all’interno di un piccolo locale londinese, il Water Rats, di fronte a solo 200 spettatori, ha ricordato le vittime del recente attentato avvenuto Manchester.

Nel suo commovente discorso, ha chiesto alle persone di fare qualsiasi cosa sia in loro potere e di non lasciare mai che sia il male a vincere.

La cantante trentaduenne, ha detto: “E’ stata dura per voi, lo so, è stata dura anche per me, perché tutti amiamo la musica. Tutti noi ascoltiamo la stessa musica. Ed è qualcosa che ci accomuna, che ti fa pensare ‘quello è mio fratello, mio cugino, mia sorella, quella è una persona che ama la musica come me’. E’ terribile e disgustoso quello che è accaduto”.

La cantante, ha poi aggiunto: “Qualsiasi cosa possiate fare per aiutare, dovreste farla. E se non potete, va bene uguale. Ma quello che dovete fare tutti, è non lasciarli vincere… Non ci potranno mai togliere il nostro amore per la musica”. La Perry, si trova a Londra perché nei giorni 26 e 27 Maggio si terrà il BBC Big Weekend, nel quale si esibirà. Gli organizzatori del festival della durata di due giorni, hanno assicurato che all’evento sarà presente molta più sicurezza del previsto, successivamente al terribile avvenimento di Manchester.

In una dichiarazione, la BBC Radio 1 ha affermato: “I nostri pensieri e le nostre preghiere, vanno alle vittime del terribile attentato del 21 maggio. La sicurezza di chiunque parteciperà al nostro Big Weekend, è la nostra preoccupazione primaria e stiamo cercando, insieme alla Polizia, di coprire qualsiasi area del Festival”. Forze dell’ordine extra e cani poliziotto sono stati richiesti per il festival, al quale è stato stimato parteciperanno circa 50,000 persone.

Fonte metro.co.uk