esteri

Salman Abedi aveva chiamato la madre per chiederle di perdonarlo ore prima dell’attentato

Roma – Il terrorista artefice della strage avvenuta a Manchester, avrebbe chiamato la madre ore prima dell’avvenimento per chiederle di perdonarlo.

Salman Abedi, ha chiamato la madre Samia Tabbal ore prima dell’attacco terroristico nel quale ha ucciso 22 persone.

Un portavoce per la Special Deterrence Force, Ahmed bin Salem, ha detto che Abedi era già stato convocato precedentemente insieme ai suoi fratelli per alcuni interrogatori e che successivamente, la madre avrebbe affermato che il figlio, Abedi, aveva lasciato la Libia per recarsi in Inghilterra solo quattro giorni prima del terribile attacco.

Salem, ha aggiunto che gli investigatori libici sono convinti che il ragazzo abbia agito da solo, basandosi su commenti riportati dai fratelli che ora sono stati arrestati. Anche il padre di Abedi, Ramadan Abedi, è stato arrestato in Libia, mentre suo fratello, Ismail Abedi, è stato arrestato in Inghilterra.

Sembra inoltre, che il terrorista avrebbe chiamato uno dei suoi fratelli in Libia chiedendogli di farlo richiamare dalla madre. La sorella di Abedi, ha affermato che quello che voleva il fratello era ‘vendetta’ per gli attacchi militari occidentali al Medio Oriente.

Fonte metro.co.uk