fotogallery

Paramount Channel festeggia il 2 giugno con una programmazione speciale

ROMA – Paramount Channel, il canale di intrattenimento di Viacom International Media Networks Italia, visibile sul 27 del digitale terrestre e in SD sul canale 27 di Tivusat, celebra la ricorrenza del 2 giugno, la Festa della Repubblica, con una programmazione speciale interamente dedicata al cinema, per tutti gli ‘Story Lovers’ appassionati di grandi storie.

Durante l’intera giornata, a partire dall’alba e fino a notte fonda, Paramount Channel propone una maratona di pellicole per soddisfare i gusti di tutti gli spettatori, spaziando dalla commedia al thriller.

Programmazione speciale per il 2 giugno:

La mia super ex ragazza

la mia super ex ragazza (2) la mia super ex ragazza (3) la mia super ex ragazza (4) la mia super ex ragazza (1)
<
>

Nel primo pomeriggio, alle ore 15.40, verrà trasmesso La mia super ex ragazza commedia del 2006 diretta da Ivan Reitman. Quando Jenny, aka G-Girl, diventa eccessivamente possessiva, il suo fidanzato Matt vorrebbe lasciarla. Jenny però è dotata di superpoteri: sa volare, sollevare un’auto e perforare l’acciaio con uno sguardo. Sentendosi rifiutata da Matt, G-Girl scatena le furie della sua ira nel tentativo di mettere i bastoni tra le ruote a Matt e Hannah, una collega con cui l’uomo ha avviato una relazione. Il suo obiettivo è distruggere tutto ciò che riguarda il suo ex…

Nine months – imprevisti d’amore

nine months (2) nine months (3) nine months (4) nine months (1)
<
>

A seguire, a partire dalle 17.40, andrà in onda Nine months – imprevisti d’amore (USA 1995) con Hugh Grant, Julianne Moore e Robin Williams. Samuel è uno psicologo infantile che vive una storia d’amore con Rebecca, un’insegnante di danza. Mentre lei vorrebbe sposarsi e avere dei figli, lui è contrario al matrimonio. Quando Rebecca gli confessa di essere rimasta incinta, Samuel entra in crisi e così anche il suo rapporto con Rebecca, che alla fine lo lascia. Dopo un periodo di sconvolgimento, Samuel capisce però di essere profondamente innamorato di lei e decide di fare tutto il possibile per riconquistarla.

In & Out

in out (2) in out (3) in out (4) in out (1)
<
>

Per introdurre la prima serata, dalle ore 19.30, Paramount Channel propone In & Out commedia brillante diretta nel 1997 da Frank Oz, vede come protagonista Howard Brackett (interpretato da Kevin Kline) insegnante in una piccola città e promesso sposo di Emily (Joan Cusack), la sua fidanzata storica. Cameron (Matt Dillon), un ex allievo divenuto attore di successo, durante il discorso per la vittoria dell’Oscar annuncia di dover molto a Howard, sottolineando agli spettatori l’omosessualità del docente. Da quel momento, la vita tranquilla di Howard viene stravolta dalla curiosità delle persone e dai dubbi di Emily.

Beauty Shop

beauty shop (2) beauty shop (3) beauty shop (4) beauty shop (1)
<
>

Alle ore 21.15, per una prima serata divertente e spensierata, verrà trasmessa la commedia Beauty Shop pellicola diretta nel 2005 da Bille Woodruff, vanta un cast di attrici famose e molto amate dal pubblico: Queen Latifah, Alicia Silverstone, Andie MacDowell, Alfre Woodard e Mena Suvari. L’estetista Gina Norris ha un terribile rapporto con il suo capo, Jorge, proprietario dell’elegante salone di bellezza in cui lavora. A seguito dell’ennesimo scontro decide di mettersi in proprio. Apre un moderno salone dove inizia a lavorare con Lynn e la parrucchiera Josephine. Jorge farà di tutto per ostacolare il successo del suo salone, ma Gina si dimostrerà molto determinata nella ricerca del successo.

Minority Report

minority report (2) minority report (3) minority report (4) minority report (1)
<
>

A seguire, dalle 23.10, l’atmosfera si farà thriller con il film di grande successo diretto da Steven Spielberg, Minority Report. Ci troviamo nella Washington del 2054. Gli omicidi sono stati eliminati grazie alle previsioni del futuro che permettono di punire il colpevole ancor prima che il crimine sia commesso. Nell’Unità Pre-Crimine tre giovani veggenti riescono a vedere in anticipo ogni traccia di reato e non hanno mai sbagliato una previsione. Il capo del dipartimento, il Comandante John Anderton, è assolutamente certo che ogni previsione sia corretta…