Scuola. De Pasquale: “Auspicio è riprogrammazione testo unico scuola”

Studenti, docenti e genitori a settembre troveranno “una scuola che vuole migliorare se stessa”, parola di Rosa De Pasquale capo dipartimento per l’istruzione del Miur.

Roma – Studenti, docenti e genitori a settembre troveranno “una scuola che vuole migliorare se stessa”, parola di Rosa De Pasquale capo dipartimento per l’istruzione del Miur. “Sono stati approvati i decreti legislativi che completano la 107 per cui il quadro normativo è quasi completo a parte – sottolinea in modo deciso – il testo unico che speriamo possa al più presto essere riprogrammato perché sarebbe la perfezione del riassetto della normativa scolastica”.  La comunità scolastica quindi si troverà di fronte “una scuola a 360 gradi che consente di avere una qualità più elevata per tutti; la scuola è autonoma e diversa a seconda dei territori – specifica De Pasquale – però quello che dobbiamo garantire e che in questa diversità ci sia una qualità alta, che la scuola dia davvero un’istruzione di qualità come dice il terzo goals dell’agenda 2030”.