spettacolo

Lauren Graham: Lorelai e il futuro di Una mamma per amica

Lauren GrahamROMA – È passato un po’ dal revival di Una mamma per amica ma l’attenzione sul telefilm non sembra calare. A tenerla sempre viva Lauren Graham.

L’occasione per parlarne l’ultimo episodio di Actors to Actors, la webserie di Variety. Intervistata dalla collega Constance Zimmer, l’attrice ha parlato del suo, ormai iconico, ruolo: quello di Lorelai.

Lauren Graham: con Lorelai “un amore a prima vista”

La mamma single che dal 2000 al 2007 (e lo scorso anno per 4 episodi) ha fatto sorridere i telespettatori è entrata nel cuore anche, forse soprattutto, dell’attrice. Talmente tanto che, sin dal primo momento, è stato come “un amore a prima vista”. Qualcosa di raro perché trovare il ruolo perfetto per se stessi non è cosa semplice. Tra Lauren e Lorelai è così nata una connessione potente che – su stessa ammissione dell’attrice – non aveva mai pensato potesse formarsi. Ed è in questi casi che arriva anche la gelosia verso chi interpreti: “Quello che provo nei confronti di Lorelai – ha detto Lauren – è così grande che sentivo mi appartenesse. Alle altre dicevo: andate via!”.

La sorpresa è arrivata anche nel vedere quanto il pubblico ha amato, oltre al personaggio, la serie. Anche dopo anni dalla fine. Un’affezione che è andata oltre la messa in onda in diretta. Tanti i messaggi anche di un pubblico più giovane che ha visto la serie dopo anni: “È interessante scoprire come affronta il test del tempo che passa, – ha aggiunto – il fatto che le persone continuano a trovare un legame con lei dopo tanti anni. Non si può prevedere in nessun modo quella reazione”.

Lauren Graham sul futuro di Una mamma per amica

Per questo girare un sequel di Una mamma per amica è stato divertente ma anche soddisfacente. Continuare ancora una volta, però, non è più così scontato. “Penso che sia molto rischioso continuare, – ha spiegato Lauren qualche tempo fa – rischi davvero di deludere il pubblico”.

Il finale, così, per l’attrice non ha bisogno di aggiunte: “È stata un’esperienza perfetta, non mi ci vedo a fare altri episodi in quel formato”. Non manca nella risposta neanche un po’ di ilarità che potrebbe aprire uno spiraglio di speranza: “Magari fra cinque anni avremo uno speciale di Natale, A Very Gilmore Christmas”. Chissà che, in futuro, non possa andare sullo schermo un altro futuro delle Gilmore Girls.