spettacolo

Londra, Adele alla Grenfell Tower per aiutare le vittime dell’incendio

adele alla grenfell tower

Credit: FourMee/Instagram

ROMA – Almeno 15 morti e oltre 70 feriti. È questo il bilancio dell’incendio di Londra divampato ieri alla Grenfell Tower. Tanti si sono mobilitati per lanciare messaggi d’aiuto online e recuperare quanto necessario. Vestiti, coperte e tutti i beni necessari.

Nella serata di ieri, invece, Adele ha pensato di raggiungere fisicamente il luogo dell’incidente per aiutare quanti erano coinvolti. Con lei il marito Simon Konecki.

Senza nessun preavviso, la cantante si è avvicinata alla Grenfell Tower e ha cominciato ad abbracciare e consolare i sopravvissuti. A riportare la scena i fan e i presenti che hanno fatto girare foto scattate sul luogo del disastro. L’interprete di Someone Like You è stata fotografata anche nei momenti di commozione in cui le lacrime hanno preso il sopravvento.

In abito nero, Adele è rimasta per esprimere la sua solidarietà e condividere il lutto dei familiari che nell’edificio di 24 piani hanno perso qualcuno. Sul luogo anche Rita Ora, vista trasportare acqua e provviste. Lo chef inglese Jamie Oliver, invece, ha offerto pasti gratis a tutti gli inquilini nel suo ristorante italiano a Shepherd’s Bush, poco distante dal grattacielo.