esteri

Trovato in Argentina un tesoro appartenente ai nazisti

Roma – In una stanza nascosta di una casa che si trova vicino la capitale dell’Argentina, la Polizia crede di aver trovato la più grande collezione di manufatti nazisti di tutta la storia del Paese, tra cui un busto raffigurante Adolf Hitler, lenti d’ingrandimento conservate in eleganti scatole e un macabro dispositivo medico, usato per misurare la testa. 75 oggetti sono stati trovati all’interno della casa di un collezionista a Beccar, vicino Buenos Aires. Le autorità, credono che si tratti di originali e non di copie, appartenute a nazisti di alto rango. Il Ministro della Sicurezza Argentino, Patricia Bullrich, ha affermato che molti dei manufatti ritrovati erano accompagnati da vecchie fotografie.

trovato in Argentina tesoro appartenente ai nazisti (2) trovato in Argentina tesoro appartenente ai nazisti (3) trovato in Argentina tesoro appartenente ai nazisti (4) trovato in Argentina tesoro appartenente ai nazisti (5) trovato in Argentina tesoro appartenente ai nazisti (6) trovato in Argentina tesoro appartenente ai nazisti (1)
<
>

“Questo è uno dei modi per mettere questi oggetti in commercio il più facilmente possibile, mostrare che sono stati nelle mani dell’orrore, del Fuhrer. Ci sono tantissime foto che lo ritraggono con questi oggetti”. Il tesoro, include coltelli cerimoniali, scatole di gioielli con tanto di aquila nazista impressa in rilievo, busti di aquile Naziste, anelli, occhiali, gemelli e anche una meridiana nazista. Una persona, è stata arrestata per traffico illecito di opere d’arte. All’interno della casa, oltre a manufatti nazisti, sono stati trovati anche reliquie Asiatiche e Egizie. Il capo della Polizia, Nestor Roncaglia, ha affermato che le reliquie erano nascoste dietro un falso muro. “Siamo senza parole. Crediamo che questi oggetti non siano stati rubati, ma prelevati direttamente dal Paese di origine,” ha affermato Marcelo El Haibe, capo della divisione della protezione dei beni culturali.

 

Fonte www.adelaidenow.com.au