esteri

Una coppia crede di aver dato indicazioni stradali all’attentatore di Finsbury Park

Roma – Una coppia, teme di aver inconsapevolmente dato all’attentatore di Finsbury Park delle indicazioni per la Moschea. Secondo quanto riportato dal The Sun, la coppia ha espresso il proprio orrore temendo di aver inconsapevolmente dato a Darren Osborne, le indicazioni per arrivare al suo bersaglio.

La coppia, che ha deciso di rimanere anonima, ha affermato: “Era molto, molto agitato. Muoveva le mani in maniera incontrollata e sudava. Quando durante la giornata abbiamo appreso la notizia, abbiamo pensato: ‘Cosa ho fatto?’. Ci sentiamo davvero in colpa. Alla fine abbiamo solo fatto una cosa che qualsiasi altra persona avrebbe fatto, dare delle indicazioni stradali”.

L’uomo, è stato arrestato dalla Polizia come artefice dell’attacco terroristico avvenuto presso la Moschea di Finsbury Park, in cui un furgone, guidato proprio da Osborne, si è lanciato sui fedeli che avevano appena terminato la preghiera notturna in periodo di Ramadan. L’uomo, attualmente ancora in custodia, è stato successivamente identificato come Darren Osborne, originario di Cardiff, 47 anni e padre di quattro bambini.

Uno dei fedeli che è riuscito a fermare Osborne dopo l’attacco, ha affermato di esser stato pregato più volte dall’uomo di ucciderlo. Successivamente, dopo esser salito nella macchina della Polizia, Osborne è stato visto salutare e mandare baci verso le persone che si trovavano sulla scena dell’attacco.

 

Fonte www.news.com.au