esteri

Assorbenti gratis alle studentesse per limitare le assenze: succede in Kenya

ROMA – In Kenya, tutte le studentesse “iscritte a scuola” avranno diritto ad assorbenti igienici “gratuiti, sufficienti e di qualità”. Si legge in un emendamento alla legge sull’istruzione firmato dal presidente Uhuru Kenyatta.

Nairobi, migliorare l’accesso all’istruzione

Con uno stanziamento di 300 milioni di scellini kenioti (circa 2 milioni e mezzo di euro) il governo di Nairobi punta a migliorare l’accesso all’istruzione per le adolescenti. Ogni anno, nello stato dell’Africa orientale, un milione di ragazze perdono in media sei settimane di scuola a causa dell’alto costo delle protezioni igieniche, secondo la fondazione ZanaAfrica, nata proprio per contrastare il fenomeno, anche distribuendo gratuitamente assorbenti.

Le tasse sugli assorbenti

Dieci anni fa, il Kenya ha già diminuito le tasse sugli assorbenti per renderli più accessibili, ma ancora nel 2016 il 65% delle ragazze li trovavano troppo cari, secondo un report della società di consulenza no-profit ‘Fsg’.