attualita

Alla centrale Enel Green Power gli abiti si illuminano di luce

centrale Enel Green PowerROMA – Un’insolita passerella per donne vestite, letteralmente, di luce. Si racconta così l’evento di Enel Green Power che ieri sera ha visto sfilare 22 modelle sullo sfondo dell’impianto idroelettrico “Domenico Cimarosa” di Presenzano: un modo nuovo per avvicinarsi all’energia anche attraverso il fashion.

La centrale casertana, in servizio dal 1990, produce energia “verde” grazie alla forza dell’acqua ed è un l’impianto strategico per la regolazione della rete nell’Italia centro-meridionale. Dotata di due serbatoi, uno a monte e uno a valle può spostare l’acqua da uno all’altro grazie ai sistemi di pompaggio.

I riflettori, però, non erano puntati sulle sue specifiche tecniche, bensì sulle 22 modelle che hanno sfilato indossando la linea “Fashion Lights Spring Summer 2018” dell’emergente stilista casertano Myrko Zoglio. Abiti innovativi che fanno assumere alla luce consistenza e volume, materializzandola attraverso l’utilizzo di impianti a neon, catturando lo sguardo ed esaltando la bellezza femminile. Una collezione che si ispira all’energia, alla lights art e ad artisti come Carlos Cruz-Diez, Gyula Kosice e Lucio Fontana. Madrina d’eccezione della serata Manuela Arcuri.

<
>

Non è la prima volta in cui la centrale di Presenzano apre le proprie porte per accogliere eventi e visitatori, a testimonianza della vicinanza e attenzione al territorio che rappresentano una priorità per l’azienda.

La Centrale Idroelettrica Enel “Domenico Cimarosa” di Presenzano è una centrale a ciclo chiuso, con una capacità di 1000 MW. Essa è costituita da due bacini dalla capacità utile di circa 6 milioni di m³ cadauno e con un dislivello relativo di circa 500 m.