spettacolo

Emis Killa, online a sorpresa “Sei Tu”

Il rapper Emis Killa torna con un nuovo inedito
“Sei Tu”, singolo dedicato ai suoi fan

“Sei tu che mi hai reso ciò che sono io, sempre al mio fianco già dall’ora,
Sei tu che pensavo mi dicessi addio, e invece nonostante tutto ci sei ancora”

emis killa sei tuROMA – Oggi, venerdì 30 giugno, esce a sorpresa il singolo inedito di EMIS KILLA “Sei tu”. Un gesto di gratitudine nei confronti di tutte quelle persone che, nel corso di questi anni, lo hanno supportato sotto il palco e sui social, un “grazie” speciale a suon di rap. Il brano, in precedenza contenuto solo nella Deluxe Edition del terzo disco di Emis Killa “Terza Stagione” (uscito a ottobre per Carosello Records), è ora disponibile in tutte le piattaforme streaming, store digitali e su Youtube. Il rapper ha deciso di uscire all’improvviso con questo nuovo singolo per ringraziare i propri fan del continuo supporto.

Con il solito stile inconfondibile, Emis Killa in questo brano parla proprio dei suoi sostenitori, di tutti quei ragazzi che lo seguono tra date live e instore tour sin dall’inizio della sua carriera.

Il singolo vede la collaborazione del musicista Andrea Piraz che ha impreziosito i ritornelli del brano con i suoni del suo talkbox.
Piraz è anche produttore del brano insieme a Big Fish.

“Sei tu” è disponibile in streaming e download a questo link.

Sei Tu – Testo

Sei tu che mi hai reso ciò che sono io, sempre al mio fianco già d’allora
sei tu che pensavo mi dicessi addio, e invece nonostante tutto ci sei ancora
sei tu che mi cerchi come fossi un dio, quando un minuto sembra un’ora
sei tu, con un tattoo sul braccio come il mio, che insieme a me fai parte della stessa storia

La prima volta che ci siamo visti mi hai detto grazie,
io non sapevo di starti vicino, sia nella gioia che nelle disgrazie
e mi guardavi dal basso all’alto, per te c’era il mio rap e nient’altro
perché che fosse giugno o dicembre, c’eri tu sempre, sotto quel palco
in quel periodo in cui pensavo che, io con sta roba non fossi un granché
fra’ tu mi davi la forza da sotto, e cantavi i miei pezzi più forte di me
due prospettive diverse della nostra storia che tanto diversa non è,
e mentre mi vedevi crescere in fretta io vedevo crescere te,
oggi che firmo ste copie di fretta, basta uno sguardo e io e te ci capiamo,
tu te ne fotti di farti la foto, ti è sempre bastata una stretta di mano
tanti sanno solo come mi chiamo, noi siamo figli del rap italiano fra’,
domani suono nella tua città, ora devo andare, ci vediamo là!

Sei tu che mi hai reso ciò che sono io, sempre al mio fianco già d’allora
sei tu che pensavo mi dicessi addio, e invece nonostante tutto ci sei ancora
sei tu che mi cerchi come fossi un dio, quando un minuto sembra un’ora
sei tu, con un tattoo sul braccio come il mio, che insieme a me fai parte della stessa storia.

E a volte com’è che vanno ste cose si sa,
gente che è entrata dentro alla mia vita, altra che è uscita
in questo gioco chi viene e chi va, però tu no, rimani qua
e spinto da questa paura che ho, mi prendo cura di ciò, scrivo e poi penso chissà se gli piacerà
e frate lo so, che non è facile restare zitto e che vivi in conflitto,
quando in mezzo a una folla che grida mi chiami ma io tiro dritto,
quando non ti rispondo all’ennesimo commento scritto,
perché anch’io c’ho una vita privata e dei giorni non voglio vederti
e penso di averne il diritto, e posso capirlo, che a volte ti senti sconfitto
perché oggi allo show del sottoscritto ti senti solo in un mare di mani al soffitto
e sappi che non è così, noi siamo qui, parti della stessa bio
e un po’ siamo cambiati ma io, sono ancora il tuo idolo e tu ancora il mio.

Sei tu che mi hai reso ciò che sono io, sempre al mio fianco già d’allora
sei tu che pensavo mi dicessi addio, e invece nonostante tutto ci sei ancora
sei tu che mi cerchi come fossi un dio, quando un minuto sembra un’ora
sei tu, con un tattoo sul braccio come il mio, che insieme a me fai parte della stessa storia.

Emis Killa

Due dischi di platino, tre dischi di platino digitali, quattro dischi d’oro digitali, oltre 3.000.000 fan sui social, oltre 450 milioni di views su Youtube, oltre 950 milioni di stream su Spotify, un successo editoriale con il suo libro “Bus 323. Viaggio di sola andata”, conduttore televisivo e radiofonico… sono solo alcuni dei risultati di Emiliano Giambelli, che lo decretano come uno degli artisti più seguiti ed autentici della scena rap e musicale italiana.