Non posso affidarmi nemmeno al mio ciclo perché ho l'ovaio policistico...

Non posso affidarmi nemmeno al mio ciclo perché ho l’ovaio policistico…

Ho il seno molto gonfio e dolorante, mi si sono allegati i capezzoli e ho il punto dove ci sono le ovaie dure e mi fa male. Sono incinta?

Due settimana fa ho avuto alcuni rapporti (senza preservativo) con il mio ragazzo , a volte anche due volte di seguito , ho fatto due test di gravidanza , il primo venerdì pomeriggio e il secondo martedì mattina con le prime urine del giorno , entrambi sono risultati negativi , da circa 5 giorni però faccio molto spesso la pipì, ho il seno molto gonfio e dolorante, mi si sono allegati i capezzoli e ho il punto dove ci sono le ovaie dure e mi fa male. Non posso affidarmi nemmeno al mio ciclo perché ho l’ovaio policistico , è possibile che io sia incinta?

Anonima


Cara Anonima,
solitamente il coito interrotto non viene considerato un metodo contraccettivo poiché oltre a non proteggere da possibili malattie sessualmente trasmissibili non possiamo considerarlo sicuro per quanto riguarda il rischio di una gravidanza indesiderata. Non è sempre facile controllare, in un momento di estremo piacere e coinvolgimento, il proprio corpo e quindi capire il momento esatto in cui il liquido preseminale diventa liquido seminale vero e proprio.
Quando ci sono due rapporti consecutivi consigliamo sempre di proteggere il secondo rapporto in quanto tracce di liquido seminale potrebbero essere rimaste alla base del pene ed essere rilasciate successivamente.
Lavarsi tra un rapporto e l’altro o effettuare la minzione dopo l’eiaculazione non ha un potere contraccettivo, ma riduce la possibilità di concepimento.
Non ci dici nulla sul periodo in cui sono avvenuti i rapporti per cui è difficile stabilire una percentuale di rischi effettivi.
Il test di gravidanza per risultare attendibile deve essere effettuato o al primo giorno di ritardo oppure dopo 12/14 giorni dal presunto rapporto a rischio, ovvero il tempo necessario affinchè  l’ovulo fecondato risalga le tube di Falloppio e si impianti sull’endometrio, solo allora il corpo inizierà a rilasciare l’ormone della gravidanza.
Dai sintomi che ci racconti potresti trovarti nella fase premestruale ma in una consulenza online senza anamnesi specifica o strumenti di approfondimento è difficile fare delle diagnosi dettagliate ed individualizzate. A maggior ragione dell’ovaio policistico potresti invece confrontarti con il tuo ginecologo di fiducia oppure recarti presso un Consultorio della tua zona dove troverai una èquipe di esperti pronti a darti tutte le risposte ai tuoi dubbi.
Un caro saluto!