spettacolo

Linkin Park, una pagina del sito ufficiale dedicata a Chester Bennington

pagina del sito ufficiale dedicata a Chester BenningtonROMA – Una pagina del sito ufficiale dedicata a Chester Bennington. Così i Linkin Park hanno voluto rendere omaggio al cantante scomparso lo scorso 20 luglio.

Al link “http://chester.linkinpark.com/” è possibile mandare il proprio messaggio o ricordo a Bennington. Un modo per testimoniare la propria vicinanza al frontman della band, alla sua famiglia e ai Linkin Park.

La pagina del sito ufficiale dedicata a Chester Bennington, impiccatosi lo scorso 20 luglio. Parola d’ordine in tema di suicidi: prevenire

La pagina dedicata non è, però, solo un raccoglitore di messaggi. Sotto la foto di Chester è visibile a caratteri cubitali numero, contatto Facebook e sito internet del centro prevenzione suicidi. Bennington si è tolto la vita impiccandosi, come ha confermato il medico legale che, però, non ha ancora ordinato un’autopsia. Stessa morte dell’amico Chris Cornell che si è impiccato nella propria stanza d’albergo a Detroit lo scorso 18 maggio. Probabilmente ad accelerare la decisione di Bennington di porre fine alla propria esistenza una forte depressione: arrivata da bambino dopo una lunga serie di abusi sessuali di cui è stato vittima e mai vinta. Nella stanza dove è stato ritrovato il corpo una bottiglia di alcol vuota ma nessun segno della presenza di droghe da cui Bennington era dipendente.

pagina del sito ufficiale dedicata a Chester Bennington

“Nel caso tu o qualcuno che tu conosci abbiate bisogno di supporto, ecco qualche risorsa”, si legge nella pagina internet dedicata. Parola d’ordine, quindi, prevenzione perché di depressione si può morire.

Chester Bennington: boom di vendite per i Linkin Park

Intanto, come era prevedibile, negli ultimi giorni, le vendite degli album dei Linkin Park sono schizzate alle stelle. Quattro gli album tornati nelle chart, come conferma Billboard. L’ultima fatica della band di Los Angeles, One More Light, è salito alla diciassettesima posizione. L’album di debutto Hybrid Theory si, invece, alla ventisettesima posizione; il secondo, Meteora, alla quarantunesima mentre l’album del 2007 Minutes to Midnight è stabile alla posizione numero 115.