spettacolo

Justin Bieber annulla il suo tour a 14 date dalla fine. Causa: la stanchezza

Justin Bieber annulla il suo tourROMA – Justin Bieber annulla il suo tour: il Purpose World Tour. A 14 date dalla fine, “circostanze impreviste” hanno fatto prendere la decisione inevitabile all’artista, comunicata su Facebook.

Justin Bieber annulla il suo tour: la decisione

“A causa di circostanze impreviste, – si legge nella pagina ufficiale del cantante – Justin Biber cancellerà quello che rimane dei concerti del Purpose World Tour. Justin ama i suoi fan e odia deluderli. Ringrazia i suoi fan per l’incredibile esperienza degli ultimi 18 mesi del Purpose World Tour. È grato e onorato di aver condiviso l’esperienza con il suo cast e crew per oltre 150 show di successo in 6 diversi continenti. Dopo un’attenta riflessione ha deciso che non si esibirà in altre date. I biglietti verranno rimborsati nei punti di vendita dove sono stati acquistati”.

A chiarire ulteriormente i motivi dello stop ci ha pensato Justin Bieber che ha rilasciato a TMZ una dichiarazione. “È tutto ok. Voglio solo riposarmi, rilassarmi un po’. Mi scuso con chi si sente deluso o tradito”. Il Purpose World Tour è iniziato a marzo 2016, raccogliendo sold out in tutto il mondo. Due le date tenute in Italia lo scorso novembre all’Unipol Arena di Bologna. Non è improbabile che il ventitreenne abbia finito le “batterie”.

Neanche a dirlo le reazioni dei fan sono state tra le più disparate, divise tra chi difende il cantante e chi lo accusa di non aver avuto rispetto per loro e i sacrifici fatti per comprare i biglietti. In ogni caso, il post incriminato su Facebook ha superato le 300 mila reazioni.