fotogallery

La Torre Nera, la più grande saga di Stephen King è al cinema

la torre neraROMA – “Ci sono altri mondi oltre a questo”.
Arriva nelle sale italiane “La Torre Nera”, trasposizione cinematografica della saga letteraria di Stephen King.
Più che un adattamento, come spiegato dal regista Nikolaj Arcel, “di fatto è una continuazione. Una vera e propria continuazione canonica. È esattamente ciò che volevamo fare e ciò per cui Stephen King ha firmato”.

I fan della saga, dunque, si dovranno aspettare qualcosa di “non letto”, un vero e proprio sequel delle avventure cartacee di Roland.

Quello che non sfugge all’occhio dell’attento osservatore, sono ben due sorprese nei trailer rilasciati da Sony: i palloncini di IT e l’Overlook Hotel di Shining.

E non sono dei semplici omaggi.
Il motivo è presto detto: nella saga della Torre Nera, infatti, convergono alcuni dei personaggi e delle ambientazioni del mondo letterario di King.

La Torre Nera – Il film

“Nella moderna New York, un ragazzo di nome Jake è tormentato da strani sogni e visioni che lo costringono a rivolgersi a uno psichiatra. Le principali immagini visualizzate dal ragazzo, tra le varie poi disegnate anche su carta, sono quelle di un pistolero, di una torre nera e di un uomo in nero, oltre che di molta gente morire. Una delle sue raffigurazioni lo conduce a un’abitazione in cui trova uno strano dispositivo; dopo averlo attivato si ritrova catapultato in un universo parallelo, in cui fa la conoscenza del pistolero protagonista dei suoi sogni: Roland Deschain.

Nella nuova realtà, chiamata Medio-Mondo, Jake si unisce quindi alla missione di Roland, alla quale si rende presto conto di essere stato predestinato a farne parte. L’obiettivo dei due sarà quello di salvare Medio-Mondo raggiungendo la torre nera, una leggendaria struttura in grado di dominare il tempo e lo spazio, prima che cada nella mani del malvagio stregone Walter Padick. Sul loro tortuoso cammino non manca la presenza di misteriosi personaggi e vari mostri”

Scritto da Akiva Goldsman e Jeff Pinkner, il film La Torre Nera è diretto dal regista danese Nikolaj Arcel (Royal Affair – 2012).
Nel cast assieme Idris Elba (Roland Deschain), Tom Taylor (Jake Chambers), Matthew McConaughey (Walter Padick), Abbey Lee (Tirana), Jackie Earle Haley (Sayre), Fran Kranz (Pimli) e Katheryn Winnick (Laurie Chambers).
L’uscita nelle sale italiane è fissata per il 10 agosto 2017.

La Torre Nera – La saga

Sono otto i volumi che compongo quello che i fan considerano il Sacro Graal della letteratura di Stephen King.
La Torre Nera è una serie di romanzi che mischiano il genere fantasy a quello della fantascienza, dell’horror e del western.
Una saga imponente iniziata nel 1982, dove convergono alcuni dei personaggi e delle ambientazioni del mondo letterario di King (come IT, Insomnia, L’Ombra dello Scorpione, etc..)
Il tutto con un unico filo conduttore: il viaggio di Roland.

La Torre Nera
Sinossi tratta da latorrenera.com

“L’uomo in nero fuggì nel deserto e il pistolero lo seguì”

Con questa frase ha inizio l’immensa avventura di Roland Deschain (e dello stesso King), ultimo esponente dell’ordine dei pistoleri.

In un mondo che è “andato avanti”, Roland ha una missione, un’unica ragione di vita: trovare la Torre Nera, il fulcro dell’intero universo, impedendone la distruzione.

Il mondo di Roland è molto diverso dal nostro, un mondo parallelo in cui però si possono trovare diverse similitudini con il vecchio west americano. A rendere quel mondo ancora più strano e mistorioso, la presenza di reperti appartenenti ad una civiltà precedente, gli Antichi: reperti ultratecnologici, la maggior parte dei quali ormai non funzionanti.