spettacolo

Brutti e cattivi, al Festival di Venezia la dark comedy di Cosimo Gomez

ROMA – Si alza il sipario sulla 74esima edizione della Mostra Internazionale del cinema di Venezia. Tra i film che verranno presentati in anteprima alla kermesse cinematografica anche l’ultimo di Cosimo Gomez “Brutti e cattivi” nella sezione Orizzonti.

Il film

La pellicola con Claudio Santamaria, Marco D’amore e Sara Serraiocco, è una dark comedy intelligente, oltraggiosa e bizzarra, che rompe gli schemi e non si pone dubbi sul politically correct. Cinema di genere, ma corretto al vetriolo. ‘Brutti e cattivi’ sarà nelle sale italiane dal 19 ottobre.

Brutti e cattivi: la trama

Il Papero, Ballerina, Il Merda e Plissé si improvvisano rapinatori per il colpo che cambierà la loro vita. Non importa se il primo è senza gambe, Ballerina, la sua bellissima moglie, non ha le braccia, se Merda è un rasta tossico e Plissé un nano rapper. Sono solo dettagli. Per loro non ci sono ostacoli. Solo sogni. Anche se, dopo il colpo, le cose si complicano: ogni componente dell’improbabile banda sembra avere un piano tutto suo per tenersi il malloppo. Tutti fregano tutti senza nessuna pietà in una girandola di inseguimenti, cruente vendette, esecuzioni sanguinose e tradimenti incrociati.

Brutti e cattivi: il trailer

La gallery
brutti e cattivi brutti e cattivi 3 brutti e cattivi 4 brutti e cattivi 2
<
>