spettacolo

Le foto del topless di Kate Middleton: multa d’oro per Closer

foto del topless di Kate Middleton

ROMA – Si chiude male per Closer la vicenda riguardante le foto del topless di Kate Middleton. Il tribunale francese di Nanterre ha condannato il settimanale a pagare una multa d’oro. Per la precisione 100 mila euro di danni. In più il direttore e il proprietario della rivista – che fa parte del gruppo Mondadori – dovranno pagare ognuno 45.000 euro di multa, il massimo previsto dalla legge.

Le foto del topless di Kate Middleton, una storia chiusa dopo 5 anni

Gli scatti risalgono al 2012. Pubblicate il 14 settembre in copertina, furono scattate da un paparazzo mentre la duchessa di Cambridge e il marito erano in vacanza in Francia nel castello di proprietà di un nipote della regina Elisabetta. La coppia reale ottenne un’ingiunzione dal tribunale per impedire a Closer la pubblicazione di altre foto scattate durante il soggiorno in Provenza. Inoltre, al settimanale fu chiesto di consegnare entro 24 ore tutte le copie delle fotografie, impedendone la vendita ad altri giornali in Paesi dove non erano ancora comparse.

Le foto del topless di Kate Middleton: una “violazione della privacy” che ricorda quelle subite da Diana

L’atto è una grave “violazione della privacy” di Kate. Senza dimenticare “un’invasione del diritto alla riservatezza della sua famiglia”. Per questo si è scelto di punirlo con la massima pena. Inizialmente la famiglia reale aveva chiesto 1 milione e mezzo. Motivo evitare che i paparazzi ricominciassero a tenere l’atteggiamento deleterio che perseguitava la principessa Diana. Il caso, ha fatto sapere ai tempi William, gli ha ricordato proprio quei momenti passati da sua madre.

“Non avevo dubbi sul fatto che gli interessati sarebbero stati condannati”, ha commentato l’avvocato di William e Kate. Un portavoce di Kensington Palace, invece, ha fatto sapere che il duca e la duchessa di Cambridge sono soddisfatti del verdetto. Ora la loro unica “preoccupazione” sarà la terza gravidanza di Kate, annunciata nei giorni scorsi.