In Campania trasporto gratis per studenti da medie a università

Napoli – Trasporto gratis in Campania per tutti gli studenti universitari e di scuole medie e superiori. Si chiama “Jamme Card” ed e’ l’iniziativa finanziata per il secondo anno consecutivo dalla Regione Campania, presentata questa mattina dal governatore Vincenzo De Luca e dal presidente di Unico Campania, Gaetano Ratti.

L’abbonamento gratuito, valido per l’intero anno scolastico e accademico 2017/2018, puo’ essere richiesto da tutti gli studenti residenti in Campania che abbiano un’eta’ compresa tra gli 11 e i 26 anni e che vivano ad almeno un chilometro di distanza dalla scuola o dall’universita’.

Il reddito Isee della famiglia non deve superare i 35mila euro annui. Quest’anno, per richiedere la Jamme Card di Unico Campania si potra’ seguire una procedura online senza necessita’ di consegnare la pratica in una delle postazioni fisiche abilitate cosi’ da evitare stancanti code agli sportelli. Lo studente potra’ compilare un form presente sulla piattaforma con i suoi dati, con l’indicazione dell’istituto scolastico frequentato e delle aziende di trasporto utilizzate per lo spostamento. Allegare, poi, alla pratica il certificato ISEE e una fotocopia del documento di riconoscimento. Chi deve solo rinnovare la card dello scorso anno, senza apportare alcuna modifica, puo’ semplicemente confermare i dati e inserire il nuovo modello Isee.

Per chi, invece, richiede un nuovo abbonamento, quindi una nuova card, e’ prevista la possibilita’ di indicare la postazione dove si desidera ritirare l’abbonamento e, alla data prevista, ritirare il proprio abbonamento. Anche il pagamento puo’ essere effettuato solo online, tramite PayPal, carta di credito o tramite il circuito Sisal. E’ richiesto, infatti, un versamento di 50 euro per le nuove card, di 10 euro per i rinnovi. La campagna e’ partita il 26 luglio e, ad oggi, gia’ 25mila studenti hanno completato l’iter per richiedere l’abbonamento.

La card potra’ essere usata a partire da domani, 7 settembre. “Per quest’anno – ha spiegato il governatore De Luca – stimiamo di arrivare a 100mila abbonamenti gratuiti consegnati ad altrettanti studenti. Per la Regione, la spesa e’ di 20 milioni di euro annui ma, visto il successo dell’iniziativa, bisognera’ trovare nuovi finanziamenti per integrare il fondo”.