Box office di metà settembre, in Italia vince Cars 3

Box office di metà settembre, in Italia vince Cars 3

box office di metà settembreROMA –  Il box office di metà settembre non lascia dubbi. A dominare al cinema è stato il nuovo lungometraggio d’animazione Disney Pixar Cars 3.

Prima posizione per il film e un incasso di ben3.5 milioni di euro. Un vero traguardo visto che la pellicola era al suo primo week-end di programmazione.

Daniel Frigo, Amministratore Delegato di The Walt Disney Company Italia, ha così commentato: “Sono molto felice che ancora una volta Cars sia arrivato al cuore delle famiglie e si confermi come una delle franchise più importanti, anche grazie al contributo di tutta la Company”.

Jay Ward, direttore creativo della franchise di Cars, spiega come l’autenticità continui a essere una priorità in Pixar, fin nel minimo dettaglio: “Abbiamo fatto molta attenzione alle dinamiche dei vari veicoli, al modo in cui ciascuna automobile si muove (a trazione anteriore oppure a trazione posteriore), etc. Per esempio, gli pneumatici di Saetta McQueen hanno delle scanalature che gli permettono di muoversi agilmente anche sulle piste sterrate”.

Box office di metà settembre: trama e trailer di Cars 3

Colto alla sprovvista da una nuova generazione di bolidi da corsa, il leggendario Saetta McQueen è costretto a ritirarsi dallo sport che ama. Per tornare in pista avrà bisogno dell’aiuto di Cruz Ramirez, una giovane esperta di auto da corsa con tanta voglia di vincere, e dovrà riscoprire gli insegnamenti del suo compianto mentore Hudson Hornet: il suo percorso sarà pieno di svolte inaspettate. Per dimostrare che il numero 95 possiede ancora la stoffa di un campione, Saetta dovrà gareggiare nella più grande corsa della Piston Cup.

Disney•Pixar: Cars 3 - "Testa a testa" Trailer Ufficiale Italiano

Tra i film più visti in Italia seguono Cattivissimo me 3,  Barry Seal, Dunkirk, David Gilmour Live At Pompeii e La fratellanza.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it