spettacolo

Arriva oggi nelle sale ‘L’uomo di Neve’. La recensione di Diregiovani

ROMA – Il glaciale detective Harry Hole arriva oggi al cinema. Diregiovani ha seguito l’anteprima romana de ‘L’uomo di neve’, nato nel 2007 dalla penna di Jo Nesbø e portato sul grande schermo da Tomas Alfredson. I protagonisti del film si muovono in uno scenario innevato che dà allo spettatore quel senso di pace mettendolo a suo agio con la pellicola. Ma questa tranquillità viene spezzata dall’istinto omicida di un uomo, o meglio, di un serial killer.

La recensione

La storia è attraente, ma ci sono degli aspetti del film che non hanno saputo valorizzare i protagonisti e la trama. Innanzitutto manca la costruzione dei personaggi. Nel detective Hole, ad esempio, non c’è un’introspettiva psicologica che lo accompagna nel corso della narrazione: chi è? Da dove viene? Perché è dipendente dall’alcool? Perché è una persona taciturna? Domande che non ricevono risposta.

Il vero killer de ‘L’uomo di neve’ è la prevedibilità. Nel thriller diretto da Tomas Alfredson non c’è suspense: si sa già cosa accadrà nella scena seguente.

Ma non ci sono solo aspetti negativi. I panni del gelido Harry Hole calzano bene a Michael Fassbender, grazie alla sue doti attoriali ed alle sue origini nordiche. Una nota positiva va anche alla fotografia, che dà alla pellicola un forte impatto visivo.

l'uomo di neve (1) l'uomo di neve (2) l'uomo di neve (3) l'uomo di neve (4) l'uomo di neve (5) l'uomo di neve (6) l'uomo di neve (7) l'uomo di neve (8) l'uomo di neve (9) l'uomo di neve (10) l'uomo di neve (11)
<
>

L’uomo di neve, la trama

Investigando sulla scomparsa di una donna, avvenuta subito dopo la prima neve d’inverno, il detective (Michael Fassbender) a capo di una squadra speciale anticrimine teme che sia tornato a colpire un inafferrabile serial killer. Grazie all’aiuto di una brillante poliziotta appena trasferita (Rebecca Ferguson), il detective si trova a riaprire casi irrisolti vecchi di decenni nella speranza di trovare indizi che li colleghino al nuovo efferato delitto e sconfiggere così una mente diabolica oltre ogni immaginazione prima della prossima nevicata.

L’uomo di neve, la scheda tecnica

L’uomo di neve (The Snowman) regia di Tomas Alfredson con Michael Fassbender, Rebecca Ferguson, Charlotte Gainsbourg, Val Kilmer, J.K. Simmons, Chloe Sevigny, Toby Jones, James D’Arcy, James Clayton, Jacob Oftebro, Sofia Helin, Ronan Vibert, distribuzione: Universal Pictures; genere: drammatico, thriller; paese: Gran Bretagna; durata: 125 minuti.

L’uomo di neve, il trailer

Voto: 5/10