attualita

Rocco Siffredi nel paese di Santa Maria Goretti: è polemica

ROMA – Rocco Siffredi nel paese di Santa Maria Goretti ed è subito polemica.
Il porno attore è stato invitato a Corinaldo come giurato di “Miss Strega“, concorso che si svolge ogni anno durante la Festa di Halloween più famosa d’Italia.
Questo ha sollevato numerose proteste da parte degli abitanti del paesino in provincia di Ancona, che insorgono contro l’unione stonata tra sacro e profano.

Corinaldo, infatti, è conosciuto per aver dato in natali alla bambina che nel1902 venne stuprata e uccisa da un amico, diventando in seguito simbolo delle donne martiri.
Per gli abitanti è, dunque, dissacrante la presenza di Rocco Siffredi nel paese di Santa Maria Goretti.

Del parere contrario è la Pro Loco locale, organizzatrice del festival.
Nel regolamento si legge infatti “Possono partecipare al concorso per l’elezione di Miss Strega tutti gli abitanti del mondo, senza distinzione di età, di sesso, di provenienza”.
Quindi, niente discriminazioni nel paese di una Santa.

Rocco Siffredi nel paese di Santa Maria Goretti

La presenza di Rocco Siffredi nel Paese di Santa Maria Goretti è un’occasione ghiotta per scatenare la politica.
L’opposizione si è mossa chiedendo al sindaco Matteo Principi con una lettera di “salvaguardare il complesso etico-morale della nostra comunità”, quindi di prendere provvedimenti contro l’associazione Pro Loco e di annullare l’invito a Rocco Siffredi.

Chi la spunterà?