ATTENZIONE: sembra che il mondo stia per esaurire il vino!

Sembra proprio che ci siano brutte notizie per i grandi amanti del vino

Roma – Sembra proprio che ci siano brutte notizie per i grandi amanti del vino. Infatti, secondo quanto riportato dalla International Organisation of Vine and Wine, l’Italia nel 2017-2018 produrrà il 23% di vino in meno, la Francia il 19%, e la Spagna diminuirà la sua produzione del 15 %.

Tutto questo, a causa delle condizioni climatiche anomale che hanno interessato l’Europa durante tutto l’anno, fra gelate tardive e lunghi periodi di siccità. Il 2017, si colloca in questo modo tra le prime sei vendemmie più scarse dal 1947 ad oggi.

La vendemmia del 2017 inoltre, per effetto del caldo e della siccità, si è classificata come la più precoce dell’ultimo decennio. Entrando più nel dettaglio, ad aprile un’ondata di gelo ha attraversato Francia, Spagna e Italia, “bruciando” molti germogli ben sviluppati, e quindi, purtroppo, non più in grado di fruttificare.

E’ stato stimato inoltre, che durante il prossimo anno verranno inseriti sul mercato globale, 246,7 milioni di ettolitri in meno di vino. Per contro, sembra che chi beneficerà di questa situazione sarà l’Argentina, la cui produzione di vino aumenterà del 25%.

 

Fonte metro.co.uk