spettacolo

Weekend al cinema con le proposte di Diregiovani

ROMA – Torna l’appuntamento con la rubrica Weekend al cinema con Diregiovani.

Ecco i quattro film più attesi di questo lungo fine settimana: ‘Bad Moms – Mamme molto più cattive’, ‘Loveless’, ‘Suburbicon – Dove tutto è come sembra’ e ‘Il Premio’.

Weekend al cinema, le pellicole 

weekend al cinemaBad Moms 2 – Mamme molto più cattive

Sinossi: Natale è il periodo più bello dell’anno… se non sei una mamma! Impacchettare, decorare, cucinare.

C’è qualcosa di più stressante? Sì: la visita a sorpresa di tua madre, che arriva per ricordarti quanto non sei all’altezza. Perché si sa che dietro ogni mamma cattiva, ci sono delle mamme ancora più cattive.

Amy, Kiki e Carla sono tornate e sono pronte a tutto per salvare il loro Natale. E allora tra Babbi Natale spogliarellisti, party sfrenati e sbronze, la guerra tra mamme sta per iniziare. Senza esclusione di colpi. No, a Natale non sono tutti più buoni.

Scheda tecnica: Bad Moms 2 – Mamme molto più cattivescritto e diretto da Jon Lucas e Scott Moore; cast artistico: Mila Kunis (Amy), Kristen Bell (Kiki), Kathryn Hahn (Carla), Jay Hernandez (Jessie Harkess), Cheryl Hines (Sandy), Peter Gallagher (Hank), Justin Hartley (Ty Swindle), Christine Baranski (Ruth), Susan Sarandon (Isis), David Walton (Mike), Oona Laurence (Jane), Wanda Sykes (Dottoressa Karl), Emjay Anthony (Dylan), Lyle Brocato (Kent), Cade Mansfield Cooksey (Jaxon); genere: commedia; distribuzione: Leone Film Group, Eagle Pictures; paese: USA; durata: 100 minuti.

 

weekend al cinemaLoveless

Sinossi: Loveless racconta una Russia moderna in cui le persone sono in balia di forze implacabili, un mondo senza amore come un universo in cui i valori che danno un senso alla vita dell’uomo sono andati perduti, un luogo dove i bisogni primari per la sopravvivenza si sono trasformati in una richiesta, continua e senza fine, di potere, denaro, libertà sfrenata, affermazione sociale e autoaffermazione.

Il film inizia con il ritratto di un matrimonio fallito arrivato all’ultimo terribile atto. Zhenya e Boris hanno deciso di divorziare. Non si tratta però di una separazione pacifica, carica com’è di rancori, risentimenti e recriminazioni. Entrambi hanno già un nuovo partner con cui iniziare una nuova fase della loro vita.

C’è però un ostacolo difficile da superare: il futuro di Alyosha, il loro figlio dodicenne, che nessuno dei due ha mai veramente amato. Il bambino un giorno scompare.

Scheda tecnica:Lovelessregia di Andrey Zvyagintsev; cast artistico: Maryana Spivak (Zhenya), Aleksey Rozin (Boris), Matvey Novikov (Alyosha), Marina Vasilyeva (Masha), Andris Keiss (Anton), Aleksey Fateev (Il coordinatore); genere: drammatico; paese: Russia/Francia/Belgio/Germania; distribuzione: Academy Two; durata: 126 minuti.

 

weekend al cinema Suburbicon – Dove tutto è come sembra

Sinossi: Suburbicon è lo specchio ideale di un gioioso sobborgo californiano degli anni ’50, dove il meglio e il peggio dell’umanità si riflettono nelle azioni della gente comune. Ma dopo un misterioso omicidio, una famiglia apparentemente perfetta è costretta a ricorrere al ricatto, alla vendetta e al tradimento per sopravvivere.

Scheda tecnica:Suburbicon – Dove tutto è come sembradiretto da George Clooney; cast artistico: Matt Damon (Gardner), Julianne Moore (Margaret/Rose), Noah Jupe (Nicky), Glenn Fleshler (Ira), Alex Hassell (Louis), Gary Basaraba (Zio Mitch), Oscar Isaac (Roger), Jack Conley (Hightower), Karimah Westbrook (Signora Meyers), Tony Espinosa (Andy), Leith Burke (Signor Meyers); genere: commedia; paese: USA; distribuzione: 01 Distribution; durata: 105 minuti.

Il Premio 

Sinossi: Giovanni Passamonte (Gigi Proietti) ha avuto una vita esagerata: molte mogli e molti figli, ha scritto numerosi best seller di successo internazionale e, nel frattempo, è diventato un uomo cinico ed egocentrico.

Quando gli comunicano che ha vinto il Premio Nobel per la Letteratura, per paura di volare, decide di partire in auto verso Stoccolma per andare a ritirare il premio insieme a Rinaldo (Rocco Papaleo), suo assistente da sempre.

Al lungo viaggio in auto partecipano anche i due figli di Giovanni Passamonte, Oreste (Alessandro Gassmann), personal trainer, e Lucrezia (Anna Foglietta), blogger di successo.

La strada da Roma a Stoccolma si trasformerà in un percorso denso di imprevisti in cui il gruppo incontrerà curiosi personaggi, ma si rivelerà per tutti un’occasione unica per affrontare dinamiche familiari insospettabili e conoscersi veramente.

Scheda tecnica:Il Premioregia di Alessandro Gassmann; cast artistico: Gigi Proietti (Giovanni), Alessandro Gassmann (Oreste), Rocco Papaleo (Rinaldo), Anna Foglietta (Lucrezia), Matilda De Angelis (Britta), Marco Zitelli (Andrea), Andrea Jonasson (Melissa), Erica Blanc (Greta), Elettra Mallaby (Enora); genere: commedia; paese: Italia; distribuzione: Vision Distribution; durata: 100 minuti.