Galaxy X, Samsung al lavoro sullo smartphone pieghevole

smartphone pieghevoleROMA – Uno smartphone pieghevole sul mercato già a partire dal 2019. È il nuovo progetto di Samsung, confermato dalla stessa azienda al CES di Las Vegas.

Si chiamerà Galaxy X e dovrebbe avere un display ripiegabile da 7.3 pollici. Samsung non ha svelato nessun dettaglio materiale. La produzione, però, è a buon punto. A novembre si dovrebbe essere già in grado di assemblare i primi device da lanciare in tutto il mondo. Per questo si ipotizza l’uscita a breve. Il tempo che ci separa dal suo debutto Samsung lo utilizzerà per il perfezionamento di alcuni aspetti dell’esperienza utente e dell’interfaccia.

Al CES sono stati mostrati diversi concept che ci fanno immaginare come potrebbe essere Galaxy X. Alcuni sono in grado di piegarsi verso l’interno, altri verso l’esterno. Sembra che il dispositivo finale adotterà la prima soluzione. Non è escluso che, sul mercato, arrivino più modelli.

A fine febbraio la presentazione dell’S9

Se il 2019 è ancora lontano, gli appassionati di Samsung potranno consolarsi con il modello in vendita quest’anno. A febbraio, l’azienda coreana – al Mobile World Congress di Barcellona – presenterà il suo Galaxy S9. I rumors parlano di una fotocamera più potente, una per i selfie da 8 MP, 4 GB di RAM e 6 nella versione Plus, 64 GB di memoria interna e un display Super AMOLED da 5.8 pollici.

Entro la fine dell’anno, poi, arriverà la nuova versione di Bixby, che diventerà uno standard dei propri prodotti dal 2020, quando tutti lo supporteranno.

 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it