libri

Marco Lucchetti e “Le armi che hanno cambiato la storia di Roma antica”

storia di Roma anticaROMA – Il gladio, il pilum, la spatha, l’arco composito. Molte furono le armi che resero imbattibile l’esercito romano, anche se l’iconografica cinematografica ci ha trasmesso l’immagine di un legionario sempre uguale. Ma oggi a ricostruire con esattezza la storia militare di Roma provvede il libro di Marco Lucchetti: Le armi che hanno cambiato la storia di Roma antica. In libreria e e-book dal 25 gennaio, edito da Newton Compton Editori.

La storia militare di Roma

Il libro è un racconto sulla storia militare di Roma, con la descrizione del suo esercito da Romolo (VIII secolo a.C.) a Maurizio (VI secolo d.C.) passando per il mitico re Artù, affiancato da un’esauriente cronologia delle guerre combattute e dall’elenco delle legioni più famose.

L’esercito romano è considerato la forza armata più potente e preparata che la storia dell’antichità abbia mai visto. Le legioni furono sicuramente il motore che avviò la conquista del mondo allora conosciuto e lo scudo che difese per secoli i suoi domini. Questi addestratissimi soldati impiegarono armi micidiali, molte derivate dai popoli con cui vennero a contatto o di cui assorbirono le tradizioni.

I Volti della Storia

Pagine: 384 + 32 t.f.t.

Prezzo:  7.43

e-book: 4.99


Marco Lucchetti è nato a Roma. Laureato in Giurisprudenza, è ufficiale della riserva e Benemerito dell’ordine dei Cavalieri di Vittorio Veneto. Appassionato di storia militare e uniformologia, è anche scultore e pittore di figurini storici e titolare di una ditta produttrice di soldatini da collezione. Consulente per numerosi scrittori, collabora con «Focus Wars».

Per la Newton Compton ha scritto 101 storie su Mussolini che non ti hanno mai raccontato, La battaglia dei tre imperatori, 1001 curiosità sulla storia che non ti hanno mai raccontato, Le armi che hanno cambiato la storia e I generali di Hitler.