150 milioni di dollari in 7 anni, le spese pazze di Nicolas Cage

150 milioni di dollari in 7 anni, le spese pazze di Nicolas Cage

spese pazze di Nicolas CageROMA – Non solo ville e isole come gli altri vip che amano sperperare. Ma anche teste di pigmei morti e dinosauri, un mausoleo, coccodrilli e polpi. Non sembra esserci limite alle spese pazze di Nicolas Cage. L’attore americano ora sarebbe in bancarotta. Tutta colpa di “una serie di acquisti costosi e spesso eccentrici”, come sottolinea il Daily Mail.

In 7 anni, Cage ha dilapidato la sua fortuna da 150 milioni di dollari. Una cifra enorme guadagnata con le pellicole di cui è stato protagonista. Da Via da Las Vegas a Il mistero dei templari. Oggi il patrimonio del premio Oscar ammonta a 25 milioni di dollari che potrebbero sembrare tanti se non fosse che Cage deve ancora 6.3 milioni (di 14) di dollari al fisco americano.

15 case tutte per lui

Le case sono la prima cosa che si acquista quando si ha un conto in banca illimitato. Così ha fatto Nicolas Cage. Il problema è che non è riuscito a contenersi. In totale le proprietà dell’attore sono 15, distribuite in tutto il territorio americano. New York, Las Vegas, San Francisco, Newport, Rhode Island, Aspen e Venice Beach a Los Angeles. Ha anche una casa a New Orleans che, secondo leggenda, è infestata da una serial killer (Madame LaLaurie) che nel 1800 torturava e uccideva i suoi schiavi. L’attore ha anche castelli in Germania e in Gran Bretagna.

Una piramide per tomba

Vicino alla casa infestata, Cage ha comprato un mausoleo, una tomba per quando arriverà il momento di passare a miglior vita. La piramide è alta quasi tre metri e sul davanti reca la scritta in latino Omni Ab Uno. Probabilmente un omaggio a Il mistero dei templari.

Animali esotici

Nella collezione di Nicolas Cage ci sono poi tanti animali esotici. Due cobra albini, un polpo che lo aiuti nella recitazione, uno squalo e un coccodrillo. Il nipote di Francis Ford Coppola ha speso, poi, 276 mila dollari in un teschio di dinosauro che ha dovuto restituire alla Mongolia a cui era stato rubato.

Le auto di lusso

Immancabili le auto di lusso. Nella sua collezione una Lamborghini Miura, appartenuta allo scià di Persia e comprata all’asta nel 1997 per 450 mila dollari.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it