La verità sul video del topo che fa la doccia: “Sta soffrendo”

ROMA – E’ uno dei video più visualizzati degli ultimi giorni quello del topo che fa la doccia.
Il roditore (per l’esattezza non è un topo ma un pacarana)  sembra comportarsi esattamente come farebbe un essere umano mentre si spalma il sapone sul corpo.
Eppure, il video che tanto ha fatto ridere il web nasconde una realtà ben diversa.
Diversi entomologi concordano che l’atteggiamento del roditore nasconda una grande sofferenza.

“I movimenti sono piuttosto strani”, ha detto a Gizmodo Tuomas Aivelo, ricercatore di biologia all’Università di Helsinki in Finlandia. “Un topo non lo farebbe a meno che non ci sia qualcosa di cui davvero vuole liberarsi. Penso che sia insaponato dappertutto. Questo è probabilmente un problema per il topo. Vuole solo sbarazzarsi del sapone”.
In sostanza, il roditore sta cercando disperatamente di levarsi il sapone che qualcuno gli ha messo addosso.

“È palese – dichiara a repubblica.it Enrico Alleva, etologo dell’Accademia dei Lincei – che il roditore si trovi in una condizione di forte disagio”.

Il pacarana è un roditore di grande dimensioni diffuso nell’America meridionale (il video del topo che fa la doccia proviene, infatti, dal Perù).
Può raggiungere una lunghezza di 79 centimetri dalla testa al corpo, ai quali si aggiunge una coda lunga circa 20 cm.

Scoperto soltanto nel 1873, il pacarana è classificato come specie vulnerabile dalla IUCN Red List a causa di un declino della popolazione dovuto allo sfruttamento e al degrado del proprio habitat.