Un fumetto in 24 ore, la sfida del WeGIL a sei fumettisti

fumetto in 24 oreROMA – 24 ore no-stop, 6 fumettisti e disegnatori per 24 tavole. A WeGIL dalle 16.00 di venerdì 23 febbraio alle 16.00 di sabato 24 febbraio, si svolgerà un evento raro e da non perdere per curiosi e appassionati, un “format” particolare inventato dal fumettista e teorico del fumetto Scott McClotd.

Una 24 ore del fumetto che vedrà alcuni dei migliori fumettisti italiani, Alberto Corradi, Bambi Kramer, Maicol & Mirco, Marco Corona, Simona Binni e Squaz impegnati a realizzare una storia disegnata di 24 pagine in, appunto, 24 ore. Dovranno sfidare il tempo, il proprio talento e la stanchezza.

Negli spazi scenografici di WeGIL, hub culturale aperto da Regione Lazio con Artbonus e gestito da LAZIOcrea, per il 23 e 24 febbraio saranno protagonisti i professionisti desiderosi di esperienze uniche ma anche i giovani autori alla ricerca di una originale sfida creativa. Un’inedita “chiamata a raccolta” divertente e originale in cui i disegnatori verranno supportati dallo staff di WeGIL.

I fumetti dei giovani autori giudicati migliori da una giuria di esperti saranno esposti a Civita di Bagnoregio nelle giornate de “La Città Incantata, Meeting degli autori che salvano il mondo”, che si svolgerà dall’8 al 10 giugno prossimi e pubblicati in un fascicolo che verrà distribuito nel corso della manifestazione.

Il 24 febbraio, dopo la chiusura della 24 ore, alle 18.00 incontro con Marco Pellitteri, studioso di fumetti e di cinema d’animazione, autore di “Mazinga nostalgia” e di “Il drago e la saetta”, da anni ricercatore all’Università di Kobe  per uno studio sul successo del cinema d’animazione giapponese in Italia e in Europa. Pellitteri parlerà della sua esperienza in Giappone rivelando alcuni segreti del mondo nipponico.

L’appuntamento con l’esperimento fumettistico è il 23 e 24 febbraio a WeGIL, l’hub culturale di Trastevere aperto grazie alla Regione Lazio con ArtBonus e la gestione di LAZIOcrea, in occasione della mostra In Grande Stile che fino al 2 aprile 2018 raccoglie il meglio del fumetto italiano, confermando la vocazione culturale e polifunzionale di uno spazio che, inaugurato a dicembre 2017, solo nei primi 30 giorni di apertura ha avuto oltre 8000 visitatori.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it