attualita

Violenza sulle donne, le opere di aleXsandro Palombo in mostra a New York

Il 28 Febbraio nella sede newyorkese del John Jay College of Criminal Justice di Manhattan presso la Galleria d’arte “Anya and Andrew Shiva Gallery & President’s Gallery” va in scena “Violated Bodies”.
La mostra presenta potenti opere create da quattro artisti internazionali che hanno avuto il coraggio di reagire al tema della violenza contro le donne per aumentarne la consapevolezza e la comprensione delle conseguenze.

Violated Bodies

Organizzata da Kyunghee Pyun e Deborah Saleeby-Mulligan, due storiche e critiche d’arte, l’esposizione offre un punto di vista sul movimento #MeToo.
Mai come oggi le opere di aleXsandro Palombo sono di assoluta attualità come la serie “Break The Silence” creata nel 2015 quando l’artista ha ritratto molte celebrità dello Star System come vittime di violenza.
Un invito a rompere il silenzio sulle molestie e le violenze subite, una serie di opere che ha anticipato i tempi e che ci rimanda all’attualità e agli effetti provocati dalla campagna #MeToo.

L’artista italiano esporrà 17 opere tra cui l’inedita “I LOVE” una dissacrante versione di due metri per due del famoso simbolo “I Love NY”, uno sguardo provocatorio sul senso dell’Amore.

“Violated Bodies” arriva dopo “Ode to the Sea: Art from Guantánamo Bay” esposizione tenutasi al John Jay College of Criminal Justice con i lavori artistici realizzati dai detenuti del campo di prigionia statunitense della baia di Guantánamo.

aleXsandro Palombo

aleXsandro Palombo, artista contemporaneo e attivista italiano di origine salentina trapiantato a Milano, uomo schivo e riservato, Palombo è riconosciuto per le sue opere satiriche Pop, riflessive e irriverenti che tendono a porre l’attenzione sulla società, la diversità, l’etica e i diritti umani.

Tra le sue opere più famose “Break The Silence”, “The Simpsons go to Auschwitz”, “Survivor”, “Disabled Disney Princesses”, “Coward”, “I Can’t Breath”, “The Drug War”, “Marge Simpson Style Icon”, “Homer and Marge Simpson naked series” e le serie Pop che hanno immortalato in personaggi dei Simpsons personalità come Kate Middleton, la Regina Letizia, il matrimonio di George Clooney e Amal Alamuddin, Kim Kardashian and Kanye West, Adele, Caitlyn Jenner e molti altri.