Sesso e ironia, è Effetto domino il nuovo singolo di Emma Marrone

Sesso e ironia, è Effetto domino il nuovo singolo di Emma Marrone

nuovo singolo di emma marroneROMA – Il sesso raccontato al massimo della sua accezione positiva e con un filo di ironia. Parla di questo il nuovo singolo di Emma Marrone, Effetto domino. Il brano è il secondo estratto dal disco Essere qui, il sesto album di inediti adesso certificato oro. Effetto domino sarà ascoltabile da venerdì 2 marzo quando arriverà nelle playlist radiofoniche. 

Prodotto insieme a Luca Mattioni e in uscita su etichetta Universal Music, Essere qui è un disco di undici tracce che mostra una femminilità concreta, carnale e ottimista. Senza però perdere il senso della realtà. Un album che mette la musica al centro, senza paura di confrontarsi con un sound internazionale e un nuovo linguaggio vocale, che definisce appieno la personalità di Emma. Al disco hanno collaborato autori di notevole personalità e musicisti del calibro di Paul Turner, Enrico “Ninja” Matta, Lorenzo Poli, Luca Mattioni, Adriano Viterbini e Andrea Rigonat.

Questa la tracklist dell’album: “L’isola”, “Le ragazze come me”, “Sottovoce”, “Mi parli piano”, “Effetto domino”, “Le cose che penso”, “Portami via da te”, “Luna e l’altra”, “Malelingue”, “Sorrido lo stesso”, “Coraggio”.

Il tour

A maggio Emma tornerà dal vivo nei principali palazzetti dello sport d’Italia con “Essere qui Tour” (prodotto e organizzato da F&P Group). Queste tutte le date: 16 MAGGIO – Pala Lottomatica di ROMA, 18 MAGGIO – Mediolanum Forum di ASSAGO – MILANO, 19 MAGGIO – Pala Alpitour di TORINO, 21 MAGGIO – Kioene Arena di PADOVA, 23 MAGGIO – Nelson Mandela Forum di FIRENZE, 26 MAGGIO – Pal’Art Hotel di ACIREALE – CATANIA, 28 MAGGIO – Pala Partenope di NAPOLI.

I biglietti per le date del tour nei palasport, prodotto e organizzato da F&P Group, sono disponibili su TicketOne.it e nei punti vendita abituali. Per informazioni: www.fepgroup.it.  

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it