Sto uscendo o meglio vedo un ragazzo che ho conosciuto al bar…

C’è interesse reciproco…e infatti ogni volta che sono con lui tremo tutta…ma come mai?? è normale? lui mi ha detto cerca di stare tranquilla e rilassata…

Buongiorno alla fine mi è arrivato lunedì il ciclo…tutto bene dai..:)*
C’è un altro “problema” di cuore…da circa una settimana sto uscendo o meglio vedo un ragazzo “conosciuto” al bar vicino a dove lavoravo; ha più o meno la mia età..cioè quasi 29, io 32,  mi piace cioè ..ci stiamo vedendo sempre dopo il mio lavoro e prima del suo (lui lavora in una pizzeria quindi ha orari bruttissimi) e c’è interesse reciproco…e infatti ogni volta che sono con lui tremo tutta…ma come mai?? lui mi ha detto cerca di stare tranquilla e rilassata quando usciamo…..è perché mi piace tanto vero???lui mi ha detto cose molto belle..x quel poco che mi conosce ha detto che sono una brava ragazza simpatica e molto buona poi mi ha detto che non vede l’ora di rivederci x conoscerci meglio…forse sta volta ho fatto colpo?:) …mi ha riempito il cuore di felicità sentirmi dire queste belle cose…:) ci sentiamo tutti i giorni e è molto gentile con me…mi sento a mio agio a pare la tremarella….voi cosa consigliate su come comportarsi?? spero vivamente che ci siano degli sviluppi in questa conoscenza perché è davvero una bella persona e molto simpatica oltretutto…mi piace la sua compagnia..:)*
*Grazie e buona giornata!*

Anonima


Cara Anonima,
ci fa piacere che l’arrivo del ciclo ti abbia tranquillizzata e soprattutto sentire tutto il tuo entusiasmo per questo rapporto che piano piano sta prendendo forma. Ci descrivi molto bene questa fase che sembra proprio corrispondere alla così detta fase dell’innamoramento in cui sembra tutto perfetto e il corpo risponde a questo stato di confusione. Emerge un forte coinvolgimento emotivo da parte di entrambi e il desiderio di frequentarvi più spesso per approfondire la vostra conoscenza. Tutte le situazioni nuove possono spaventare…come sarà il nostro rapporto? Gli piacerò? Sarò all’altezza della situazione? Lo perderò? Mille dubbi e domande pervadono la nostra mente e il corpo reagisce di conseguenza somatizzando in qualche modo l’ansia.
Ti consigliamo di viverti con serenità questa avventura e di goderti al massimo l’esperienza, senza incastrarti in aspettative futuro, ora è il momento della conoscenza di capire se questa complicità che emerge può costruire una base per un eventuale rapporto. Spesso definire le cose ci aiuta a capire in che direzione andiamo ma amplifica anche l’ansia e la paura di sbagliare. Per cui resta nel momento e cerca di capire insieme al lui se veramente la vostra conoscenza può con il tempo diventare altro.
In bocca a lupo!
Un caro saluto!