Ho dovuto assumere degli antibiotici per alcuni giorni…

Salve cari dottori. Avrei una domanda da farvi e vi chiedo anticipatamente infinite grazie per aver creato questo sito dove poter far svanire alcune ansie e dubbi.
Allora  vi spiego la mia situazione.
Il mese scorso, in concomitanza con il ciclo ho avuto un intervento bocca per cui ho dovuto assumere degli antibiotici per alcuni giorni. Il ciclo il mese scorso lo aspettavo per il 29, ma è arrivato il 24. ho fatto le siringhe di pencilline mattina e sera per 3 giorni e il ciclo è diventato meno abbondante. Adesso aspettavo il ciclo il 24 ma nulla ho solo i dolori premestruali e molto muco bianco denso.
Ora la mia domanda è questo ritardo posso condurlo ai farmaci del mese scorso? O devo avere paura per un eventuale gravidanza? Perché ho avuto rapporti con coito interrotto ma siamo stati sempre molto attenti a non fare nessun guaio, infatti non c’è stato mai nessun contatto con lo sperma.
Poi avrei un altra domanda.. E possibile che abbia ovulato in ritardo? Perché come da calendario avevo l ovulazione il giorno 11 però ho sentito una grandissima sensazione di bagnato e parecchio muco trasparente il 17.
Grazie ancora di tutto. Cordiali saluti!

Anonima


 

Cara Anonima,
grazie prima di tutto per le belle parole!
Detto ciò cercheremo di andare per gradi, la tua domanda è complessa ed implica una serie di riflessioni e indicazioni importanti da tener presente. Rispetto all’uso degli antibiotici da te assunti, non ci risultano delle influenze sul ciclo mestruale, ma sicuramente una situazione stressante come ad esempio un’operazione può causare degli effetti collaterali, come ritardi o anticipi. C’è però da sottolineare che, come tu riferisci, i rapporti non sono stati protetti, tieni infatti presente che il coito interrotto non può essere considerato un metodo contraccettivo valido e sicuro, è difficile avere il controllo totale sul proprio corpo durante il momento di massimo piacere, di conseguenza quando i rapporti non sono protetti è difficile stabilire con precisione se non vi siano rischi. In ultimo, ricorda, i cicli non sono tutti uguali spesso sbalzi ormonali, cambiamenti nello stile di vita, alimentari ma anche, come detto, stress ed ansia possono incidere sulla regolarità. Di fatto però i dolori premestruali e il muco denso farebbero pensare ad un arrivo imminente del ciclo, se però dovesse tardare ulteriormente potresti effettuare un test di gravidanza in modo tale da sfatare ogni dubbio ed attendere con serenità l’arrivo del ciclo. Per il futuro ti consigliamo di adottare un metodo contraccettivo valido e sicuro, solo in questo modo potrai evitare rischi inutili e vivere con serenità i rapporti intimi.
Un caro saluto!