La NASA vuole te! Questa estate “tocca il Sole” con Parker Solar Probe

La navetta della NASA si avvicinerà ad una distanza di appena 6.2 millioni di km, un record assoluto

ROMA – Mai così vicino al Sole.
Parker Solar Probe sarà la prima sonda a sfiorare la nostra stella.
La navetta della NASA si avvicinerà ad una distanza di appena 6.2 millioni di km, un record assoluto.
Con il lancio previsto per luglio 2018, affronterà temperature al di sopra dei 1.370 gradi Celsius e un’intensità radioattiva 475 volte più alta di quella che abbiamo qui sulla Terra.
Un viaggio straordinario, a cui siamo invitati a partecipare anche noi.
LA NASA, infatti, dà la possibilità a tutto il genere umano di partecipare a questa grandiosa e bollente avventura.
Come?
Con un biglietto per “toccare” il Sole.

Basterà inviare il nostro nome compilando questo form per far parte della missione.
I nominativi saranno caricati in un microchip a bordo di Parker Solar Probe.
Insieme alla sonda, anche il nostro nome farà parta della missione dei record.

Le iscrizioni saranno accettate fino al 27 aprile 2018.

Parker Solar Probe

Dalle dimensioni di una piccola automobile, Parker Solar Probe viaggerà direttamente nell’atmosfera del Sole, a circa 6.2 millioni di km dalla sua superficie.
Sette volte più vicina di qualsiasi altro veicolo spaziale.
Ed è velocissima: con i suoi 690mila km/h potrebbe coprire la distanza Washington DC- Tokyo in meno di 1 minuto.

Missione Sole

Parker Solar Probe viaggerà verso una regione che l’umanità non ha mai esplorato prima, cercando di trovare risposte alle domande che gli scienziati hanno cercato per più di sei decenni.

Gli obiettivi scientifici primari della missione sono tracciare come l’energia e il calore si muovono attraverso la corona e di esplorare cosa accelera il vento solare e le particelle energetiche solari.
La missione rivoluzionerà la nostra comprensione del Sole, le cui mutevoli condizioni si diffondono nel sistema solare, influenzando la Terra e altri mondi.

Parker Solar Probe