Tg Scuola – edizione del 27 marzo 2018

30 mila studenti a Scafati; Rapporto studente-docente e veganismo: i sondaggi; L’istituto di Caivano nomina 6 nuovi ambasciatori per web sicuro; Studiare in lingua inglese; Chimica da ragazzi

30 mila studenti a Scafati: “Noi futuro delle nostre città”
Il 21 marzo, in occasione della XXIII Giornata della memoria per le vittime delle mafie, ventimila studenti e diecimila cittadini,hanno marciato in memoria delle vittime innocenti della camorra a Scafati, comune del salernitano sciolto nel gennaio del 2017 per infiltrazioni da parte della criminalita’ organizzata. Scalfati è stato scelto da Libera per la tappa campana dell’evento nazionale. Nel piazzale Aldo Moro della cittadina sono arrivati oltre 30mila studenti provenienti da tutta la Campania.

Rapporto studente-docente e veganismo: i sondaggi dell’istituto ‘Cartesio’ di Cinisello Balsamo
Com’è cambiato il rapporto tra docenti e studenti? E quali provvedimenti si possono prendere verso i ragazzi che usano violenza contro i professori? Sono queste le domande del primo sondaggio ideato e condotto tra le strade della capitale dagli studenti dell’istituto ‘Cartesio’ di Cinisello Balsamo impegnati nel programma di alternanza scuola-lavoro nella redazione del portale diregiovani.it. Un tema estremamente attuale, come mostrano i recenti episodi.

L’istituto di Caivano nomina 6 nuovi ambasciatori per web sicuro
L’Istituto Francesco Morano di Caivano, comune alle porte di Napoli,marted’ 20 marzo ha nominato sei nuovi ambasciatori contro il bullismo e il cyberbullismo, nel corso di una giornata di incontro e riflessione sul fenomeno. Sono tutti studenti, tra i 16 e i 17 anni, che vanno ad aggiungersi ad altri loro colleghi che, dopo due anni di corsi di formazione, rappresentano una vera e propria barriera alla prevaricazione tra coetanei. Protagonista dell’appuntamento il Centro Mobile di prevenzione, sostegno e supporto contro il cyberbullismo del Moige, finanziato da Enel Cuore e Trend Micro, insieme alla campagna nazionale ‘Giovani ambasciatori contro il cyberbullismo per un web sicuro in tour’.

Studiare in lingua inglese: l’esperienza del liceo Galvani di Bologna
Il programma Cambridge International Education raccontato dagli studenti del liceo Galvani di Bologna, la prima scuola in Italia ad aver attivato questa sperimentazione. Abbiamo chiesto loro cosa fanno nella pratica, perché hanno deciso di intraprendere questo tipo di formazione e quali sono i vantaggi e le difficoltà.

Chimica da ragazzi: il progetto sui polimeri dell’Avogadro di Torino
Studenti ed ex studenti dell’ITIS Avogadro di Torino hanno presentato la relazione finale del progetto ‘Kit esperienze scienze dei polimeri’. Nato grazie ai finanziamenti dell’Accademia delle Scienze di Torino, il progetto ha l’obiettivo di avvicinare i ragazzi alla didattica di laboratorio, sviluppando nuove idee e realizzando esperimenti multidisciplinari. Gli alunni dell’istituto tecnico torinese hanno avuto la possibilità di approfondire il mondo dei polimeri, uno degli argomenti di chimica di maggiore interesse applicativo, spesso tralasciato per mancanza di tempo. Tra pipette e miscelatori, i piccoli scienziati hanno scoperto un altro modo di studiare la chimica: non solo capitoli da studiare ma anche esperienze dirette ed esperimenti pratici.


DALLE SCUOLE:

 

Istituto Spallanzani di Modena e istituo Salesanio della Beata Vergine di San Luca di Bologna
Sono i vincitori dell E-R School of Food, , contest che mescola insieme cucina e social. Vincitori la classe 4AAK dell’Iis Spallanzani di Modena e la 3IPS dell’Istituto Salesiano della Beata Vergine di San Luca di Bologna.

Istituto Einaudi di Roma
Si è svolto giovedì 22, a Roma, l’incontro tra i rappresentanti dell’ambasciata dell’Angola e i ragazzi dell’Istituto Einaudi nell’ambito del progetto Diplomacy Education, il progetto vuole promuovere la conoscenza dei Paesi del mondo e delle loro relazioni istituzionali.

Istituti superiori di Ravenna
Gli studenti delle scuole superiori di Ravenna hanno partecipato al progetto “Etilometro con i ragazzi”, per contrastare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza. Gli studenti, affiancati dalla Polizia municipale, hanno sottoposto gli automobilisti all’alcoltest.

Scuola “Edmondo De Amicis” di Palermo
Gli alunni dell’istituto di Palermo hanno sfilato per le strade del popolare quartiere Noce dove l’istituto è ubicato. Sul nostro sito le immagini e il racconto dei ragazzi.

Convitto Filangieri di Vibo Valentia
Gli alunni hanno incontrato i carabinieri per discutere di legalità.