Cara Delevingne dice no al Coachella, ma si complimenta con Beyoncé

Ecco perché

cara delevigne coachella

ROMA – Cara Delevigne dice “NO” al Coachella.

Qualche giorno prima del festival più atteso dell’anno, la modella ha deciso di condividere con i suoi 41 milioni di followers la decisione di non partecipare al Coachella a causa delle ultime affermazioni fatte dal proprietario dell’evento, Philip Anschutz.

Sembrerebbe infatti che Philip – inserito da Forbes al trentunesimo posto delle persone più ricche d’America e da sempre conservatore cristiano – non sposi le cause del movimento LGBT e sia invece a favore dell’utilizzo e della vendita delle armi in America.

Ciò che però ha lasciato un po’ confusi i follower della di Cara sono state le sue ultime stories postate su Instagram, attraverso cui si complimentava con Beyoncé per la sua strabiliante performance al Coachella.

La risposta della modella britannica però, non è tardata ad arrivare. Alcune persone credono che la mia decisione di non andare al Coachella sia in contrasto con quella di sostenere e complimentarmi con Beyoncé attraverso le mie stories”, scrive Cara nel suo lungo sfogo. Continuo a rifiutarmi di andare ad un festival il cui proprietario non supporta i diritti LGBT ed è a favore dell’utilizzo e vendita delle armi. Questo però non implica il fatto che io non possa complimentarmi con un’artista per la sua performance. Mostrare il mio apprezzamento nei confronti di Beyoncé non significa mostrarlo anche nei confronti del Coachella”, ha aggiunto la Delevigne.