Torna ‘A spasso con Ettore’, a Euroma2 bimbi alla scoperta dell’arte

ROMA – Dal 7 al 18 maggio torna a Euroma2 l’iniziativa ‘A spasso con Ettore, un’avventura a Venezia’, evento dedicato ai piu’ piccoli nato dalla collana di libri illustrati per bambini che vede protagonista Ettore, il riccio viaggiatore (Scalpendi Editore).

In questa seconda avventura il piccolo riccio sbarca a Venezia per accompagnare i giovanissimi lettori tra i monumenti della meravigliosa citta’ d’arte sospesa sulla Laguna piu’ famosa del mondo.

Ettore, il simpatico protagonista ideato dell’autrice Camilla Anselmi e disegnato dall’illustratrice Valentina Fontana, e’ diventato in breve tempo il compagno di viaggio di migliaia di bambini, che attraverso le avventure del piccolo riccio scoprono le meraviglie storico-artistiche del Bel Paese.

L’iniziativa e’ stata presentata stamattina nella sala Pietro da Cortona dei Musei Capitolini, in Campidoglio, dalle autrici insieme all’attore Sebastiano Somma e al giornalista Roberto Giacobbo, alla presenza del presidente dell’Assemblea capitolina, Marcello De Vito, dall’assessore alle Politiche giovanili di Roma Capitale, Daniele Frongia.

“Grazie per la grande lungimiranza e passione che mettete. Ettore il Riccio e’ partito dalla via piu’ bella del mondo, l’Appia Antica, e’ passato per il Campidoglio ed e’ proseguito verso il Vaticano. Ora addirittura arriva a Venezia e io dico: grazie a tutti e buon viaggio a Ettore”, ha commentato Frongia. “Questa iniziativa mi ha subito entusiasmato e voluto concedere il patrocinio, che ho rinnovato anche quest’anno, perche’ sono fermamente convinto che si possa imparare anche divertendosi”, ha detto De Vito.

Questo, ha spiegato il presidente dell’Assemblea capitolina, “e’ un progetto educativo per i bambini delle scuole elementari che cattura e incuriosisce il piccolo lettore perche’ riesce a raccontare, con semplicita’, la bellezza in cui tutti siamo immersi. Ai bambini delle grandi citta’, a cominciare da quelli che vivono a Roma, non e’ sempre facile trasferire nozioni sul patrimonio storico artistico senza essere noiosi e far comprendere appieno l’importanza di conoscere e rispettare le ricchezze culturali del nostro Paese. Attraverso i libri di questa collana, questo obiettivo mi sembra facilmente raggiungibile”.

Questo progetto, ha concluso De Vito, “ha il merito di riuscire a dimostrare che anche un centro commerciale si possa occupare della crescita culturale delle persone, in questo caso dei nostri bambini, scardinando certi stereotipi e offrendo possibilita’ di sviluppo collettivo ed esperienze di qualita’. Sono sempre piu’ convinto che la fruizione della cultura non debba essere imbrigliata in un luogo specifico, a volte paludato, ma debba essere sempre piu’ diffusa sul territorio, con iniziative capaci di integrare l’offerta tradizionale”.

Per 11 giorni, attraverso un itinerario di allestimenti scenografici ricreati nella Galleria di Euroma2, il viaggio di Ettore prosegue insieme ai 1.700 bambini che ripercorreranno le tappe visitate dal riccio nel suo tour alla scoperta delle magnificenze di Venezia. Accanto ad ogni installazione, giovani studenti dell’istituto Confalonieri De Chirico terranno brevi lezioni di storia dell’arte, illustrando e spiegando alle scolaresche la storia e l’importanza dei monumenti veneziani.

Quest’anno all’iniziativa hanno aderito ben 25 Scuole, Istituti Comprensivi dell’VIII, IX e X Municipio di Roma per un totale di 75 classi; un grande coinvolgimento che conta 150 insegnanti e oltre 1.700 alunni delle primarie. I bimbi che parteciperanno all’iniziativa riceveranno in regalo il libro di Ettore, sempre piu’ protagonista della letteratura per ragazzi e un importante strumento didattico per sensibilizzare ed educare le nuove generazioni alla conoscenza e al rispetto del patrimonio culturale delle citta’ italiane.

L’impegno di Euroma2 verso le nuove generazioni in questa edizione si estendera’ anche ai bambini malati di cancro, con un contributo a supporto dell’Associazione Peter Pan Onlus, un modello di integrazione socio-sanitaria, che da decenni offre sostegno e accoglienza ai bambini malati e alle loro famiglie. Le avventure di Ettore terranno compagnia ai ragazzi che arrivano da tutta Italia per potersi curare a Roma, permettendogli di leggere e viaggiare con l’immaginazione in compagnia di un nuovo amico.

II progetto sara’ riproposto ad ogni pubblicazione della collana e avra’ lo scopo di fornire ai giovani un bagaglio di conoscenze tale da renderli, un giorno, cittadini dotti e consapevoli sul ruolo primario che l’Italia ha ricoperto nella storia e nella cultura che, ancora oggi, la rende grande agli occhi del mondo. Per l’alto valore culturale dell’iniziativa, ‘A Spasso con Ettore, un’avventura a Venezia’ e’ patrocinato dalla Regione Lazio, dalla Citta’ Metropolitana di Roma Capitale e dalla Presidenza dell’Assemblea capitolina.