Nuova edizione del Tg Diregiovani - Edizione del 23 aprile 2018

Tg Diregiovani – Edizione del 23 aprile 2018

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Giornata mondiale del libro, oggi in redazione incontri con le scuole
Oggi, 23 aprile, si celebra la Giornata mondiale del libro, istituita dall’Unesco con lo scopo di promuovere il piacere della lettura. Per l’occasione, l’agenzia Dire ha organizzato una mattinata dedicata alle scuole superiori di Roma. Sono un centinaio gli studenti che dalle 10 alle 13 partecipano ai due incontri che hanno l’obiettivo di sensibilizzare i giovani all’importanza della memoria e della cultura, ma anche a incentivare la passione e la curiosità per il mondo editoriale. I due incontri sono raccontati con un live tweeting e trasmessi in diretta sulla pagina Facebook dell’agenzia Dire.

Youtopia, scontro tra realtà e mondo virtuale
Cosa succede quando una giovane ragazza mette all’asta sul web la propria verginità? A mostrarlo è Youtopia, diretto da Berardo Carboni con Matilda De Angelis, Donatella Finocchiaro e Alessandro Haber. Dal 25 aprile al cinema con Koch Media. Youtopia è una finestra sul mondo che mostra allo spettatore il rapporto tra denaro, web e sesso attraverso gli occhi, le difficoltà e le azioni dei protagonisti. Il film è un viaggio, che da un lato mostra la realtà così come è: cinica, spietata e asfissiante. Dall’altro lato, invece, racconta come oggi sia possibile e indispensabile cercare nuovi scenari, nuovi desideri e nuove visioni. Matilde, la protagonista, lo fa attraverso Landing: un mondo virtuale.

Nulla di sospetto nella morte di Avicii
Non c’è nulla di sospetto nella morte di Avicii. A dirlo le due autopsie eseguite sul corpo del dj 28enne scomparso nella giornata di venerdì. Le prime informazioni rese pubbliche non dicono molto di più sulla morte prematura dell’artista. Ulteriori dettagli verranno probabilmente resi noti nei prossimi giorni. Il corpo di Tim Bergling, questo il vero nome dell’artista, verrà riconsegnato alla famiglia in queste ore.

Il Messico vieta la Barbie di Frida Kahlo
Non assomiglia alla vera Frida Kahlo. Con questa motivazione il Messico ha ritirato dai negozi la bambola ispirata alla celebre pittrice. Mattel ha infatti scelto di attenuare le imperfezioni fisiche della Kahlo, rendendo il suo aspetto poco veritiero. “Avrebbero dovuto ritrarla in maniera più realistica” ha spiegato Mara Romeo Pineda, nipote della Kahlo “con le sue imperfezioni fisiche, il volto segnato dalle cure, la gamba più corta dell’altra. Non hanno usato nemmeno gli abiti tipici e i gioielli messicani, che mia zia tanto adorava”.

Colapesce torna in tour da maggio
Dopo una parte invernale di tour scandita da numerosi sold out, Colapesce si appresta a inaugurare la stagione estiva con una nuova serie di date in giro per l’Italia. L’artista partirà da fine maggio col Wom Festival di Lucca per proseguire poi nei più importanti festival musicali italiani. Tra questi il Mi Ami, Ferrara Sotto le Stelle, Mojotic, il Siren Festival e tanti altri.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it