Giovani per i giovani di Napoli

Il progetto di inclusione sociale e orientamento al lavoro dell’associazione Amici di Peterpan

NAPOLI – “Giovani per i giovani di Napoli”, un titolo che non lascia dubbi per il nuovo progetto di inclusione sociale e orientamento al lavoro dell’associazione Amici di Peterpan. Un programma, cofinanziato per sei mesi dalla Cna Impresasensibile – associazione onlus di riferimento per Cna nazionale -, che coinvolgera’ gli studenti dell’Ites ‘F. Galiani’ del capoluogo partenopeo.

“Giovani per i giovani – spiega alla Dire Antonio Del Prete, presidente dell’Aps Amici di Peterpan – perche’ c’e’ un team di trentenni, tutti professionisti esperti, che operano nel sociale a favore esclusivamente di altri giovani. Ragazzi per i quali cerchiamo di fare inclusione attiva e partecipazione di cittadinanza attiva.

Il progetto si rivolge, infatti, agli studenti dell’Ites Galiani di Napoli che raccoglie studenti provenienti da zone periferiche della citta’ come Secondigliano, Scampia, piazza Carlo III, San Pietro a Patierno, Capodichino, e non solo, e cerca per loro, grazie anche al centro giovanile che abbbiamo aperto all’interno dell’istituto scolastico, di fare orientamento al lavoro, ascolto, inclusione. Ma anche di trovare loro piccoli lavoretti per evitare che i ragazzi possono cercare di guadagnare qualcosa in ‘altro modo'”.

“Giovani per i giovani di Napoli” e’ quindi un’iniziativa complessa che passa dal centro di ascolto presente all’interno della scuola, “li’ ascoltiamo i problemi adolescenziali, quelli – precisa Del Prete – per i quali spesso e volentieri non si sa con chi parlarne”, all’orientamento al lavoro e al placement degli studenti una volta diplomati. Una scelta, questa, dettata dalla necessita’ di offrire maggiori possibilita’ agli studenti degli istituti tecnici che, in zone difficili della citta’, spesso non arrivano agli studi universitari soffrendo la “concorrenza” di chi si offre sul mercato con all’attivo una laurea.

Nel progetto, proprio per questi motivi, sono previsti incontri con gli imprenditori della Cna Campania Nord, stage nelle loro aziende e eventuali placement a partire dal mese di settembre. “Giovani per i giovani” e’ anche un’iniziativa che spinge i ragazzi a conoscere la propria citta’, confrontarsi con le sue eccellenze. “Mostreremo le bellezze di Napoli – spiega il presidente di Amici di Peterpan -. I ragazzi avranno modo di fare delle visite culturali per vedere il riscatto della citta’ attraverso delle opere particolari. In questo viaggio nella Napoli che vince c’e’ anche la visita alle aziende aderenti al progetto”.

I ragazzi coinvolti da Peterpan in questa nuova avventura – che segue la positiva esperienza di “Sogni e biSogni giovanili”, progetto che ha coinvolto oltre 200 studenti in attivita’ di formazioni e inserimento nel mondo del lavoro per un totale di 200 ore di lezione e 300 ore di stage – sono tutti compresi tra i 16 e i 24 anni. Per loro 2 laboratori di orientamento al lavoro per un totale di 60 ore che porteranno i 40 giovani selezionati a fare la loro prima esperienza lavorativa.

Tra tutti i ragazzi partecipanti al progetto, 25 saranno subito coinvolti in un’esperienza lavorativa contrattualizati e retribuiti dalla stessa associazione. Lavoreranno per quattro giorni, dal 28 aprile al primo maggio, al Comicon di Napoli, il Salone internazionale del fumetto che, per l’occasione, si apre al mondo delle onlus ospitando in uno stand dedicato l’Associazione Amici di Peterpan. Per circa 25 studenti che si diplomeranno quest’anno, inoltre, e’ previsto un corso avanzato di orientamento al mondo del lavoro della durata di 30 ore. Successivamente saranno abbinati ad una prima esperienza lavorativa in enti ed imprese partner della Cna Campania Nord e non solo. Infine, saranno assegnate 20 Borse premio, della durata di 6 mesi a partire da maggio 2018, per attivita’ sportive presso l’Associazione Kodokan Onlus di Napoli.