Lei ha voluto assumere la pillola EllaOne, al quarto giorno dall’accaduto..

Ci siamo masturbati nella doccia, successivamente alla mia eiaculazione io ho passato le mani sporche sotto l’acqua sfregandole, in seguito ho masturbato la mia partner che poi ha assunto EllaOne…

Buongiorno, lunedì 23 io e la mia compagna ci siamo masturbati nella doccia, successivamente alla mia eiaculazione io ho passato le mani sporche sotto l’acqua sfregandole, in seguito ho masturbato la mia partner. Lei ha voluto assumere la pillola EllaOne per rassicurarsi, al quarto giorno dall’accaduto, quindi giovedì. Considerando il fatto che io soffra d’ansia e che non sia mai avvenuta una penetrazione, ci sono molti rischi o posso restare tranquillo?

Gabriele, 18 anni



Caro Gabriele,
innanzitutto grazie per esserti rivolto a noi per questo tuo dubbio. Puoi stare tranquillo poiché con il solo petting non è possibile rimanere incinta; potrebbero esserci dei rischi solo se si penetra in vagina con un dito molto sporco appena eiaculato, sempre se la tua partner si trovi nel suo periodo fertile. A
ffinché s’instauri una gravidanza, infatti, è necessaria che avvenga una penetrazione completa con eiaculazione all’interno della vagina nel periodo fertile della donna che va dall’11° al 18° giorno di un ciclo regolare. Inoltre il liquido seminale non sopravvive a lungo a contatto con l’aria, non essendoci né il ph né le temperature necessarie alla loro sopravvivenza e gli spermatozoi muoiono a contatto con l’acqua corrente, quindi non ci sono fattori di rischio.
Inoltre la pillola EllaOne detta anche “pillola dei cinque giorni dopo” può essere utilizzata sino a 5 giorni dopo un rapporto sessuale non o mal protetto. Da quello che ci scrivi la tua partner l’ha assunta al quarto giorno, quindi nei tempi giusti.
Per le prossime volte ti suggeriamo di scegliere insieme a lei il metodo contraccettivo più adatto a voi, in modo da vivere più serenamente la sessualità e non dover ricorrere alla pillola dei cinque giorni dopo che è comunque un farmaco d’emergenza.
Speriamo di esserti stati d’aiuto e soprattutto di aver placato la tua ansia!
Un caro saluto!