Volontariato e natura, i campi estivi di Legambiente

Volontariato e natura, i campi estivi di Legambiente

A partecipare potranno essere ragazzi tra i 15 e i 17 anni, ma anche adulti e famiglie con bambini dai 4 ai 13 anni

ROMA – Trasformare l’esperienza dei campi estivi in una vacanza all’insegna del rispetto per l’ambiente. E’ questo l’obiettivo della campagna di Legambiente sui campi estivi di volontariato 2018, organizzati in tutta Italia e rivolti a ragazzi, bambini e famiglie.

Tante le mete proposte, dalle acque cristalline dell’isola di Lampedusa alle vette delle Dolomiti Friulane, per un totale di 75 viaggi in programma da giugno a settembre.

A partecipare potranno essere ragazzi tra i 15 e i 17 anni, ma anche adulti e famiglie con bambini dai 4 ai 13 anni. Per chi e’ interessato ad un’esperienza all’estero, invece, sono disponibili itinerari internazioli organizzati dalle associazioni straniere che, assieme a Legambiente, fanno parte dell’Alliance of European Voluntary Service Organisations.

I campi estivi saranno animati con attivita’ all’aperto, lavori manuali, escursioni e incontri, accompagnati da momenti di approfondimento su temi come la biodiversita’ e la salvaguardia dell’ambiente. L’obiettivo dei viaggi e’ infatti educare i ragazzi al rispetto del paesaggio e far sviluppare una sensibilita’ nei confronti del patrimonio culturale e archeologico italiano.

I campi estivi avranno una durata di 10-15 giorni, e per parteciparvi non sono richieste particolari competenze (ad eccezione del brevetto subacqueo per gli itinerari specifici che lo richiedono, e della conoscenza dell’inglese per i campi estivi internazionali). Tra le esperienze proposte, un itinerario sulla spiaggia dei Conigli di Lampedusa, dove i volontari potranno assistere alla deposizione della tartaruga marina ‘Caretta caretta’, e si prenderanno cura della pulizia della spiaggia.

Gli appassionati di swimtrekking, invece, potranno partire alla volta dell’isola sarda dell’Asinara o verso le Tremiti, dove i volontari ripuliranno spiagge e fondali dai rifiuti e realizzeranno opere artistiche utilizzando i materiali recuperati. Ma nel vasto catalogo di proposte e’ possibile scegliere anche vacanze in barca a vela con l’associazione Diversamente marinai, che riunisce in barca diversamente abili e normodotati, o passeggiate lungo i sentieri di Sessa Aurunca, nell’area archeologica del ‘teatro romano’.

Sul sito di Legambiente https://www.legambiente.it/legambiente/campi-di-volontariato e’ possibile consultare l’elenco dei campi in programma in Italia e all’estero, con i relativi costi e le modalita’ di pagamento.