Roma Pride 2018, torna nella Capitale la sfilata arcobaleno

Roma Pride 2018, torna nella Capitale la sfilata arcobaleno

ROMA – Ci sarà anche il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, alla Parata del Roma Pride 2018 di sabato 9 giugno.
Una marcia pacifica e gioiosa che dal 1994 sfila per le vie della Capitale per la rivendicazione dei diritti delle persone lgbtqi (lesbiche, gay, bisessuali, transessuali, queer e intersessuali).

“La lotta della comunità LGBT+ è fatta, fra le altre cose, di visibilità. È necessario che anche i nostri politici e le nostre istituzioni si rendano visibili, dando un forte segnale di vicinanza e sostegno alle nostre battaglie, sostegno che nel 2018 non può certo continuare limitarsi ad una firma su un patrocinio o ad una dichiarazione sui social” dichiara Sebastiano F. Secci portavoce del Roma Pride e Presidente del Circolo Mario Mieli che continua: “Siamo felici che il Presidente Zingaretti si unisca senza alcuna esitazione alla Brigata Arcobaleno, la liberazione continua!”.

Anche quest’anno i carri allegorici, colorati e rappresentativi della comunità lgbtqi e non solo, sfileranno in corteo, partendo alle 16.00 da Piazza della Repubblica per raggiungere Via dei Fori Imperiali.

Una sfilata che con orgoglio e determinazione rappresenta il momento più alto di visibilità  di una comunità che richiede da anni l’uguaglianza di diritti e che lo fa nel modo che le è più congeniale, con una marcia festosa, colorata, pacifica e carica di richieste alla politica e alle Istituzioni, in condivisione con l’intera città.

 

 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it