Spider-Man Homecoming, a luglio iniziano le riprese del sequel

Spider-Man Homecoming, a luglio iniziano le riprese del sequel

La pellicola si intitolerà Spider-Man: Far From Home. A rivelarlo Tom Holland che ha “spoilerato” il titolo accidentalmente

ROMA – Inizieranno tra due settimane, a Londra, le riprese del sequel di Spider-Man Homecoming.  La pellicola, in arrivo il 5 luglio 2019, si intitolerà Spider-Man: Far From Home. A confermarlo Kevin Feige, il presidente dei Marvel Studios, intervistato da Collider.

Tom Holland “spoilera” il titolo del prossimo film

Nei giorni scorsi, era stato il protagonista Tom Holland a “spoilerare” il titolo del sequel. “È simile a Spider-Man: Homecoming – ha detto il giovane attore in un video pubblicato su Instagram- . Non dirò quali sono i significati, ma ci piace quel titolo perché, come Homecoming, la nozione di ‘casa’ ha un doppio significato che ci piacerebbe continuare ad usare. Nella parola ‘Home’, nella ‘o’, sarà presente il simbolo di Spidey”. Era andato tutto liscio, peccato che il 22enne abbia inquadrato per sbaglio il tablet che conteneva lo script e il titolo della nuova pellicola.

 

Sorry for no announcements, but I love you guys ♥️

Un post condiviso da ✌️ (@tomholland2013) in data:

Jake Gyllenaal nel cast?

Secondo i rumors, oltre a Holland nei panni di Peter Parker, Marisa Tomei in quelli di Zia May, dovrebbe arrivare anche Jake Gyllenhaal. L’attore dovrebbe interpretare il ruolo di Mysterio, l’antagonista di Spider-Man. Nessuna conferma è arrivata sulla presenza di Michael Keaton come Avvoltoio. Alla regia di nuovo  Jon Watts.