Google tenta la strada dei videogame con Project Yeti

Google tenta la strada dei videogame con Project Yeti

Google vuole spezzare l’oligarchia delle console composta da Sony, Microsoft e Nintendo con una quarta opzione. Si fanno sempre piu’ insistenti le indiscrezioni sul progetto “Yeti”, una nuova realta’ videoludica in sviluppo presso i laboratori Google Plex.

Abbracciando la filosofia Netflix, Big G vorrebbe lanciare una sua piattaforma di game streaming, dove i videogiochi sarebbero immediatamente accessibili tramite una console dedicata e un abbonamento mensile.

In questo modo cambierebbe il terreno dello scontro: mentre le grandi tre si misurano sul mercato aumentando potenza e cavalli delle loro rispettive console, Google punterebbe all’accessibilita’ immediata e totale dei contenuti.

Le prospettive sembrano entusiasmanti ma le difficolta’ sono altrettanto evidenti: i giocatori sono molto fidelizzati e la “Console War” ha ben delimitato gli “eserciti” dei gamer.

Google dovrebbe dunque puntare sugli accordi con i produttori e gli sviluppatori, aggiudicandosi le esclusive e creando un hardware cosi’ potente e alla portata di molti da sbaragliare completamente i concorrenti.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it