Ellen Pompeo rimpiange Patrick Dempsey: "È insostituibile"

Ellen Pompeo rimpiange Patrick Dempsey: “È insostituibile”

Per il collega solo parole di stima

ROMA – Per i fan di Grey’s Anatomy Patrick Dempsey rimarrà sempre il più grande rimpianto. Il suo addio, a tre anni dalla morte del Dottor Shepherd, non l’hanno ancora digerito e – forse – non hanno ancora digerito il rapporto lavorativo tormentato che l’attore ha avuto con la collega Ellen Pompeo. 

L’interprete di Meredith Grey, ospite alla Oxford University, è tornata a parlare del suo compagno di set. Per lui solo parole di stima.

 

È un attore magico, con un carisma che non trovi tutti i giorni ed è più offensivo per me pensare di poterlo sostituire perché sappiamo che non c’è un rimpiazzo per lui. Lui è estremamente carismatico, talentuoso, e io e lui avevamo una chimica incredibile che non potrei mai replicare. E questo è magico e speciale e sono così grata che il pubblico e i fan lo abbiano riconosciuto e che abbiamo lasciato il segno