Chester Bennington, un anno dopo la morte il ricordo dei Linkin Park

Chester Bennington, un anno dopo la morte il ricordo dei Linkin Park

ROMA – “Ci manchi molto di quanto le parole possano esprimere”. Con queste parole, a un anno dalla morte del loro frontman, i Linkin Park hanno ricordato Chester Bennington. 

Una lettera commovente che esprime l’incredulità per la morte improvvisa del cantante. 

“Al nostro fratello Chester, è passato un anno dalla tua morte – un susseguirsi surreale di dolore, strazio, rifiuto e accettazione. Sembra ancora che tu sia qui, a circondarci con la tua memoria e la tua luce. La tua unicità ha lasciato un’impronta indelebile nei nostri cuori – i nostri scherzi, la nostra gioia e la nostra tenerezza. Saremo eternamente grati per l’amore, la vita e la passione creativa che hai condiviso con noi e con il mondo. Ci manchi più di quanto le parole possano esprimere. Con amore. M, J, D, R, B”.

 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it