Davide Locatelli, il pianista prodigio supera il milione di view con la sua versione di Pirati dei Caraibi

Il video

ROMA – 1 milione di visualizzazioni su YouTube. È record assoluto per il video “Pirates of Caribbean” eseguito al pianoforte da Davide Locatelli, il giovane pianista rock che, con il suo primo singolo prodotto da Sony Music, è rapidamente diventato virale su web e social networks.

Un successo clamoroso per un video molto particolare che vede protagonista il giovane artista bergamasco, alle prese con un pianoforte che prende fuoco e continua a registrar condivisioni in tutto il mondo. Non accadeva dal 2006, con Nuvole Bianche di Ludovico Einaudi, che un video di un pianista, sfiorasse questo risultato sulla piattaforma YouTube. Un risultato molto importante, considerata anche la giovane età di Davide, che compirà 26 anni ad agosto. “Sono molto felice – dice Davide. È la vittoria di tutti. Ho trovato un team che ha creduto in questo progetto fin dall’inizio. Sono orgoglioso e carico e non vedo l’ora di far ascoltare il nuovo singolo, al quale sto lavorando”.

Grazie al suo modo sanguigno e muscolare di far volare le mani sulla tastiera, con il prezioso apporto di una base che coniuga la Dubstep e la Trap e regala un mix incredibile, Locatelli, ha il merito di unire insieme due mondi apparentemente lontani, il classico e il contemporaneo, collegati dalla forza magica del piano. 

Lo stile di Davide Locatelli, pianista rock (come ama definirsi), è un condensato di amore per la musica coltivato fin da bambino, nutrito da un’energia che spinge talmente tanto, da far percepire attraverso i tasti il suo stato d’animo. 

BIOGRAFIA 

Davide Locatelli è nato il 22 agosto 1992, ed è un pianista e musicista italiano. Figlio d’arte, sin da piccolo inizia a studiare pianoforte: a 4 anni prende la sua prima lezione dal padre Tati, ex batterista dei “Dalton”. È stato lui ad introdurlo alla musica e a spingere perché a 8 anni si iscrivesse al conservatorio di Verona e quindi al conservatorio di Mantova dove, nel 2012, si diploma. Iniziano quindi gli studi di Composizione e Piano Jazz al Conservatorio G. Verdi di Milano.

Nel 2011 esce il suo primo cd Tunnel: 5.000 copie sono state allegate alla rivista Suonare News, distribuita in tutta Italia. Nel 2013 è testimonial della Nazionale Italiana di baseball. Ad agosto dello stesso anno vola a New York per una serie di concerti in prestigiosi locali come il Blue Note ed il Don’t Tell Mama.

L’amore per gli animali lo porta a essere protagonista di due campagne contro l’abbandono sostenute dall’ENPA. Il 20 Gennaio 2014 esce Fly Away, nuovo singolo e video, a cui fa seguito, nel Marzo 2014, l’omonimo album, prodotto con la Art&Music Recordin.

Ad agosto 2014 è nuovamente in tour negli Stati Uniti, dove in 10 giorni si esibisce in 8 concerti. A ottobre 2014, selezionato in duetto con Alex La Barbera, è tra i 60 semifinalisti per la categoria ‘’Nuove Proposte’’ di Sanremo Giovani 2015, con il pezzo ‘’Fidati di me’’, da lui scritto.

L’anno successivo partecipa con successo alla trasmissione televisiva Tu Si Que Vales su Canale 5. Il 15 gennaio 2016 viene pubblicato l’album “La vie en… rock”, una rivisitazione solo piano di 15 brani che hanno fatto la storia del rock. L’album entra nella classifica mondiale di iTunes per 3 settimane arrivando all’11esima posizione. Entra in classifica anche in: Svizzera; Belgio, Austria, Korea del Sud. 

Il 3 luglio 2016 suona in concerto a Monteisola per la chiusura dell’evento the Floating Piers, su volontà dello stesso Christo. Ad Agosto dello stesso anno, durante il programma La chat del giudici di X Factor su Skyuno, Alvaro Soler dichiara come miglior cover della sua “Sofia” la versione di Davide, trasmettendone il video. Nel Giugno 2017 è ospite all’Arena di Verona con Gabry Ponte per i Wind Music Awards in diretta su Rai 1. Il 2017 si chiude con oltre 60 concerti live il fortunato tour de ‘’La vie en… rock’’. 

Il 2018 si prospetta come un anno prolifico per Davide, che chiude un contratto con Sony e si prepara al lancio di un nuovo album.