Briga, è Dopo di noi nemmeno il cielo il nuovo singolo

Il brano è tratto da Che Cosa Ci Siamo Fatti

briga nuovo singoloROMA – Dopo di noi, nemmeno il cielo è il nuovo singolo e video disponibile da venerdi 3 agosto in radio e in digitale. Il brano è tratto da “Che Cosa Ci Siamo Fatti” (Honiro Label/Sony Music) il nuovo progetto discografico di inediti di BRIGA che segna il cambiamento nel percorso artistico del cantautore romano.

È il pezzo del disco che suona più moderno

Dopo di noi, nemmeno il cielo è la sintesi ben riuscita tra il pop e il rap, tra strofe ritmate e serrate ai ritornelli cantati, genere che contraddistingue Briga e che lo rende padrone del cross-over, come già successo con le hit ‘Sei di Mattina’, ‘L’Amore è Qua’ o ‘Come un Tuono’.

La produzione di questo brano è di Yoshimitsu e Manusso, produttori musicali dell’ambiente Hip-Hop: Quanta arroganza nello sguardo mio/ Solo per fingere che è tutto ok/ Mi dici: ‘prima conta fino a 10’ / Ma se m’impegno, a stento arrivo a 6/ Mi sono spinto oltre l’istinto/ Per darti ciò che desidero/ E mi distinguo da un animale Perché so di essere libero…

Mattia Briga, il cantante-scrittore

“Che Cosa Ci Siamo Fatti” è l’ultimo lavoro in studio: potrebbe essere simbolicamente la colonna sonora di “Novocaina – Una storia d’amore e di autocombustione” l’ultimo romanzo del cantautore romano (scritto con l’amico Andrea Passeri) uscito nell’aprile del 2017.

Nella sua carriera ha collaborato e duettato con tanti artisti della musica italiana come Antonello Venditti, Tiziano Ferro, Gianluca Grignani, Gigi D’Alessio, Boosta, Emma Marrone. Ha preso parte alle riprese del film Zeta (2016), diretto da Cosimo Alemà e partecipato nel ruolo di mentore, alla trasmissione televisiva Selfie (2017) su Canale5.