Demi Lovato ancora in ospedale, sono sorte delle complicazioni

Demi Lovato ancora in ospedale, sono sorte delle complicazioni

A riportarlo il magazine TMZ

ROMA – Febbre alta e nausea. Sono ancora critiche le condizioni di Demi Lovato, ricoverata la scorsa settimana per overdose. A riportarlo il magazine TMZ. “I medici non hanno ancora una previsione su quando la cantante potrà uscire”, si legge. Notizie contrastanti che smentiscono, in qualche modo, quanto rivelato dai genitori dell’artista che annunciavano un veloce ricovero in rehab. Demi, al momento, non può allontanarsi dalla struttura in cui si trova viste le complicazioni insorte. I dottori aspettano un completo recupero per poterla dimettere.

L’ex star di Camp Rock era stata portata d’urgenza in ospedale lo scorso martedì, su segnalazione di un amico che l’aveva trovata priva di sensi. Al suo arrivo le è stato somministrato il Narcan, un farmaco in grado di contrastare i sintomi da overdose. L’unica nota ufficiale della famiglia affermava che Demi fosse stabile e vigile. Queste complicazioni rendono il percorso più difficile di quanto prospettato.